In Africa gli scimpanzé uccidono i gorilla: è la prima volta che accade

Gli scimpanzé che vivono nel Parco nazionale africano di Loango in Gabon stanno attaccando e uccidendo i gorilla

In Africa gli scimpanzé uccidono i gorilla: è la prima volta che accade
In Africa gli scimpanzé uccidono i gorilla: è la prima volta che accade. Gli scimpanzé che vivono nel Parco nazionale africano di Loango in Gabon stanno attaccando e uccidendo i gorilla. Secondo un team di ricercatori dell’Università di Osnabrück e del Max Planck Institute, sarebbe il risultato della competizione nata per il cibo che sta diminuendo a causa del cambiamento climatico.

Prima di questi scontri, i ricercatori avevano osservato 9 occasioni, tra il 2014 e il 2018, in cui scimpanzé e gorilla avevano interagito pacificamente e si erano persino nutriti insieme sugli stessi alberi da frutto. L’armonia si è interrotta nel 2019, quando, in 2 occasioni, gli scimpanzé hanno formato coalizioni e hanno attaccato un gruppo di gorilla per oltre 2 ore lasciando sul campo 2 gorilla neonati morti. In un altro episodio, un cucciolo di gorilla è stato ucciso ed è stato quasi mangiato da una femmina adulta di scimpanzé.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Tobias Deschner, primatologo del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology, ha detto: “Potrebbe essere che la condivisione delle risorse alimentari da parte di scimpanzé, gorilla ed elefanti della foresta nel Parco Nazionale di Loango a spingere a una maggiore competizione e talvolta anche in interazioni letali. tra le due grandi specie di scimmie. L’aumento della concorrenza alimentare può essere causato anche dal fenomeno più recente del cambiamento climatico e dal crollo della disponibilità di frutta, come osservato in altre foreste tropicali del Gabon“.

I 2 episodi

Nel primo, avvenuto il 6 febbraio del 2019, e durato 52 minuti, i gorilla maschi hanno compiuto un’incursione in un vicino territorio di scimpanzé. Un gruppo di 27 scimpanzé ha incontrato un gruppo di 5 gorilla silverback in un boschetto e il primo branco ha iniziato a urlare contro gli altri animali. Uno dei gorilla ha caricato una giovane femmina di scimpanzé e poco dopo quell’esemplare è stato circondato da 9 maschi e 1 femmina e hanno iniziato a colpirlo fino a quando è stato messo in fuga.

Poco dopo “Littlegrey” (un esemplare maschio di scimpanzé) ha annusato un cucciolo di gorilla, lo ha messo a terra davanti a sé e lo ha colpito 3 volte con la mano destra. Non lo ha ucciso, ma lo ha lasciato agonizzante a terra che si lamentava. 25 minuti dopo quel cucciolo di gorilla è stato passato ad altri 3 scimpanzé e poco dopo è morto.

Nel secondo, avvenuto l’11 dicembre del 2019, e durato 72 minuti, un gruppo di ricercatori hanno osservato un gruppo di 27 scimpanzé che si spostavano in tutta la regione.

L’attacco è iniziato alle 12:26, quando uno scimpanzé di nome Freddy si è fermato di colpo e ha lanciato un forte latrato di allarme. 2 minuti dopo, gli scimpanzé hanno avvistato un albero in cui stava riposando una femmina di gorilla. Quest’ultima ha iniziato a battersi il petto e a urlare, e in meno di un minuto un gruppo di altri gorilla si è precipitato in suo aiuto sull’albero. Tuttavia, la vista di 4 gorilla e 2 neonati non ha scoraggiato gli scimpanzé, che hanno iniziato a scalare l’albero per attaccare. Tutti i gorilla sono fuggiti, tranne 1 femmina e il suo cucciolo che hanno iniziato a muoversi attraverso l’albero con la speranza di eludere i loro avversari.

Alle 12.50 la femmina è stata vista arrampicarsi su un albero vicino senza il suo piccolo e poco dopo un adolescente di nome Caesar è stato visto tenere il corpo di un gorilla neonato morto. Una femmina di scimpanzé ne ha parzialmente mangiato alcune pezzi di carne.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.