Il 73% degli adulti non riesce a passare una giornata senza guardare uno schermo

Trascorriamo in media 6 ore davanti a PC, smartphone, tv o altri dispositivi, a volte passando continuamente da un device all’altro

Il 73% degli adulti non riesce a passare una giornata senza guardare uno schermo
Il 73% degli adulti non riesce a passare una giornata senza guardare uno schermo. Secondo i ricercatori coinvolti da Artelac, tra PC, tablet, smartphone e Tv, durante la giornata quasi tutti passiamo continuamente da uno schermo all’altro: la media è di 6 ore al giorno.

I dati

In un sondaggio, condotto da OnePoll su un campione di 2000 adulti britannici, il 73% ha dichiarato di non riuscire ad immaginare di passare una giornata senza mai guardare uno schermo.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Molti degli intervistati hanno raccontato di avere problemi agli occhi, e difficoltà a tenerli aperti dopo le 18.00. Il 41% dei partecipanti ha detto di soffrire di secchezza oculare più spesso da quando è iniziata la pandemia.

6 adulti su 10 hanno detto che, da quando c’è il coronavirus e lavorano da casa, fissano un numero maggiori di schermi. In ufficio era più facile prendersi una pausa con i colleghi, mentre lavorando da remoto le pause sono concesse sono 4 (1 ogni 2 ore).

Il 45%, però, si dice aperto all’idea di allontanarsi dagli schermi e un altro 64% ammette di passare troppo tempo a guardare gli schermi.

L’intervistato medio ha stimato che solo il 47% del tempo davanti allo schermo viene speso per questioni produttive e il 34% ha iniziato a staccarsi dagli schermi intorno alle 21.00.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.