Perché si dice “mangiare la foglia”?

L’espressione “mangiare la foglia” è largamente diffusa e di uso comune. Perché si dice così e qual è il significato

Perché si dice mangiare la foglia
Perché si dice mangiare la foglia. L’espressione “mangiare la foglia” viene usata nel linguaggio comune per indicare “qualcuno che intuisce il senso nascosto delle cose“.

Quindi, è un modo di dire utilizzato per sottolineare quanto una persona sia abile nel carpire il significato più recondito di una frase, o di un discorso, e arrivare a capire anche quello che non viene detto. Riesce ad andare oltre il significato palese dell’argomento leggendo tra le righe il contenuto che si vuole davvero esprimere e intuendo, quindi, anche le cose non dette esplicitamente. Capisce, così, una cosa al volo, intuendola in anticipo, ed evitando in questo modo un pericolo. Ad esempio quando si capisce cosa sta succedendo alle proprie spalle.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Origine

Esistono varie ipotesi.

Le origini potrebbero risalire al VI secolo d.C., quando Omero scrisse l’Odissea, il poema epico dedicato alle gesta di Ulisse.

In particolare, nell’episodio in cui l’eroe finisce prigioniero sull’isola della maga Circe e scopre il suo trucco per trasformare gli uomini in porci. L’unico modo per restare immune dalla magia è di mangiare una foglia di moli, offertagli dal dio Ermes (il moli era una pianta immaginaria, che alcuni ritengono fosse ispirata all’aglio). Nel momento stesso in cui Ulisse mangiò la foglia di moli, prese coscienza della magia della maga diventandone immune.

Secondo altri, invece, l’espressione deriva probabilmente dall’osservazione del comportamento animale effettuata nelle civiltà contadine. Ad esempio, il fiuto sviluppato e l’esperienza permettono alle mucche di distinguere le piante da pascolo buone da quelle velenose.

O ancora, il modo di dire potrebbe derivare dall’abitudine dei bachi da seta di assaggiare le foglie per accertarsi che siano commestibili.

Tra le possibili spiegazioni c’è anche la tendenza di alcuni pastori di assaggiare l’erba dei pascoli per scegliere la migliore per le proprie greggi.

Infine, c’è la versione che associa l’uomo agli animali da pascolo: da cuccioli bevono il latte materno e una volta adulti passano a cibarsi di foglie ed erba. Quindi al raggiungimento della maturità (o della consapevolezza) si “mangia la foglia“.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.