Perché si dice “crumiro”?

L’espressione “crumiro” è largamente diffusa e di uso comune. Perché si dice così e qual è il significato

Perché si dice
Perché si dice crumiro. L’espressione “crumiro” viene usata nel linguaggio comune per indicare “uno o più lavoratori che, durante uno sciopero, non partecipano alla manifestazione degli operai ma rimangono sul posto di lavoro“.

L’origine di questo modo di dire non ha nulla a che vedere con la questione degli scioperi. Infatti, il primo utilizzo del termine “crumiro” era riferito ad una tribù della Tunisia. Il termine deriva dall’arabo “Khrumīr“, nome degli abitanti della Crumìria, regione della Tunisia occidentale. Nel 1881 in Tunisia scoppiò la “questione Khumir“. I Krumiri erano specializzati in contrabbando e, con scorribande piratesche, rifiutavano di sottomettersi al governo del Bey, principalmente nelle questioni di regolamentazione lavorativa, commerciale e fiscale. I Francesi colsero l’occasione delle “guerriglie” crumire contro il governo, e col pretesto di riordinare le cose invasero la Tunisia.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Pochi anni dopo (fra XIX e XX secolo, momento di grande battaglie sindacali), l’aggettivo “crumiro” entrò a far parte del linguaggio sindacale per definire un lavoratore o uno studente che si rifiuta di fare sciopero, che si presta a lavorare al posto degli scioperanti, sabotando la causa del movimento a cui appartiene, o comportandosi in modo da danneggiare la nazione o l’associazione di cui fa parte.

Le frasi più comuni che si utilizzano sono “fare il crumiro” o “essere un crumiro“.

Curiosità

I Crumiri (o Krumiri) sono anche un tipo di biscotti a forma di piccola mezzaluna, fatti di farina, rossi d’uovo e zucchero, specialità piemontese di Moncalvo e Casale Monferrato.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.