Acerra (Napoli): arrestati ex moglie e nuovo compagno per l’omicidio di Domenicantonio Vellega

I carabinieri hanno arrestato M.M., 39 anni, e F.M., 51 anni, accusati dell’omicidio di Domenicantonio Vellega, ucciso e dato alle fiamme nella sua auto

Acerra (Napoli): arrestati ex moglie e nuovo compagno per l'omicidio di Domenicantonio Vellega
I carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna hanno arrestato M.M., 39 anni, e F.M., 51 anni, accusati dell’omicidio di Domenicantonio Vellega, ucciso e dato alle fiamme nella sua auto tra i comuni di Acerra e Marigliano il 3 marzo del 2022.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la sera del 3 marzo 2022, M.M. e F.M., che erano amanti, avrebbero aggredito Vellega all’interno della loro abitazione, colpendolo con un oggetto contundente. La vittima sarebbe stata poi caricata in auto e portata in una zona isolata, dove sarebbe stata data alle fiamme.

L’inchiesta dei carabinieri è stata condotta con il coordinamento della Procura di Nola. Le indagini hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dei due indagati, che sono stati quindi arrestati.

M.M. e F.M. sono accusati di omicidio volontario aggravato, occultamento di cadavere e incendio doloso. La donna è anche accusata di tentata estorsione, in quanto avrebbe minacciato Vellega di denunciare un presunto debito per costringerlo a lasciare la sua abitazione.