Quali sono le 7 meraviglie naturali del mondo?

Le 7 meraviglie del mondo naturale sono: Amazzonia, Table Mountain, baia di Ha Long, cascate dell’Iguazù, isola di Jeju, fiume sotterraneo di Puerto Princesa e Isola di Komodo

Quali sono le 7 meraviglie naturali del mondo?
Quali sono le 7 meraviglie naturali del mondo. Nel 2011, la società svizzera New Open World Corporation (la stessa che ha proclamato anche le 7 meraviglie del mondo moderno), ha reso nota la classifica definitiva delle cosiddette “7 meraviglie naturali del mondo“.

La campagna per selezionare le 7 meraviglie del mondo naturale è stata lanciata nel 2007, e al concorso hanno partecipato più di 220 Paesi che hanno proposto ben 440 siti naturali. L’Italia ha partecipato candidando il Cervino (montagna situata nelle Alpi Occidentali) e il Vesuvio. Entrambe sono arrivate a posizionarsi tra i 28 finalisti, ma non sono riuscite a superare le fasi di selezione successive.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

La lista è il risultato di una lunga votazione comprensiva di 500 milioni di voti provenienti da tutto il mondo. L’11 novembre 2011 (11/11/11) si è arrivati alla proclamazione ufficiale delle 7 meraviglie del mondo naturale.

Le 7 meraviglie naturali del mondo
La foresta Amazzonica (America del Sud)
La baia di Ha Long (Vietnam)
Isola di Juju (Corea del sud)
Cascate dell’Iguazù (fiume che scorre tra la Bolivia e il Brasile)
Isola di Komodo (Indonesia)
Il fiume sotterraneo di Puerto Princeza (Filippine)
La Table mountain (Sudafrica)

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.