Perché si dice “avere il vento in poppa”?

L’espressione “avere il vento in poppa” è largamente diffusa e di uso comune. Perché si dice così e qual è il significato

Perché si dice
Perché si dice avere il vento in poppa. L’espressione “avere il vento in poppa” viene usata nel linguaggio comune per indicare “situazioni molto positive, in cui tutto va per il meglio“. Quindi, è un modo di dire utilizzato per descrivere una situazione in cui si gode di un momento particolarmente felice o fortunato.

L’espressione fa riferimento alla poppa delle imbarcazioni a vela (cioè, alla parte posteriore). Nel caso in cui il vento arrivi da questa direzione la barca naviga alla velocità massima. In realtà, però, questa andatura oltre ad essere la più pericolosa, non è nemmeno la più veloce.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

L’origine del detto risale al 1700: le navi non erano in grado di viaggiare in direzione opposta a quella del vento, e quindi potevano prendere il mare solo con i venti portanti (cioè, in poppa). Quindi, quest’andatura era praticamente l’unica possibile.

Un aforisma molto famoso, ricavato dal film Blow, dice:

Che tu possa avere, sempre, il vento in poppa, che il sole ti risplenda in viso e che il vento del destino ti porti in alto a danzare con le stelle“.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.