Lotteria degli scontrini: cos’è e come funziona

Lotteria degli scontrini: cos’è, come funziona, come richiedere il codice, requisiti, vincite e importi, sanzioni, estrazioni

Lotteria degli scontrini: cos'è e come funziona
Lotteria degli scontrini. La Lotteria degli scontrini partirà ufficialmente dal 1° gennaio 2021. A confermarlo è stato il Premier Conte, che punta sul Piano Cashless per il contrasto all’evasione fiscale (sfruttando il “conflitto di interessi” tra consumatori e commercianti).

La lotteria sarebbe dovuta partire dal 1° luglio 2020, ma l’emergenza Covid-19 ha posticipato la data. L’articolo 141 del Decreto Legge n. 34 del 19 maggio 2020 (Decreto rilancio) ha modificato la data di avvio della lotteria degli scontrini.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

La Lotteria degli scontrini è legata allo scontrino elettronico (memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi per tutti gli operatori IVA), obbligatorio dal 1° gennaio 2020.

Lotteria degli scontrini: cos’è

Cos’è la Lotteria degli scontrini: è una misura anti-evasione che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2021 e permetterà a consumatori e commercianti di vincere premi fino a 5 milioni di euro l’anno. La lotteria sarà gratuita e collegata allo scontrino elettronico.

Gli scontrini fiscali (e i documenti che attestano la validità di una transazione commerciale ai fini del fisco italiano) permetteranno di partecipare all’estrazione di premi. Non si tratta di un gioco d’azzardo, quindi non è legato al rischio, ma al comportamento virtuoso dei consumatori e dei commercianti.

Sono previste estrazioni diverse per chi paga in contanti e per chi paga con strumenti elettronici (carta di credito o bancomat). Chi effettua il pagamento in contanti partecipa solo alle estrazioni “ordinarie“. Chi utilizza strumenti di pagamento elettronico partecipa sia alle estrazioni “ordinarie” sia a quelle “zero contanti“.

Lotteria degli scontrini: come funziona

Come funziona la Lotteria degli scontrini: funziona su 2 diversi binari, ossia per chi paga con carta di credito o banconat (cashless) e per chi paga in contanti.

E’ prevista un’estrazione annuale, 10 estrazioni mensili e varie estrazioni settimanali (15 premi per il cashless e 7 premi per chi paga con contanti). Per commercianti e artigiani sono previste estrazioni a parte, e nel caso di vincita da parte del consumatore sarà attribuito un premio anche all’esercente.

La Lotteria degli scontrini funziona su partecipazione facoltativa (solo chi comunica il “Codice Lotteria” al commerciante può concorrere alle estrazioni). Il “Codice Lotteria” e i dati relativi alla vendita (modalità di pagamento, ammontare del corrispettivo) saranno, poi, trasmessi dai commercianti all’Agenzia delle Entrate.

I biglietti della lotteria degli scontrini non saranno cartacei ma virtuali e potranno essere richiesti da un minimo di 1 euro di spesa ad un massimo di 1.000 euro di spesa. Quindi, per ogni euro speso si avrà diritto ad un biglietto fino ad un massimo di 1000 biglietti. Una spesa che supera 0.49 sarà arrotondata per eccesso generando un ulteriore biglietto.

Lotteria degli scontrini: come richiedere il codice

Come si richiede il codice per partecipare alla Lotteria degli scontrini: è possibile richiedere il “Codice Lotteria” (per partecipare alle estrazioni) accendendo nella sezione apposita della lotteria degli scontrini sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Il “Codice Lotteria” (che si richiede accedendo al sito lotteriadegliscontrini.gov.it) è un codice alfanumerico composto da 8 caratteri associato (in maniera univoca e casuale) al codice fiscale del consumatore, senza obbligo di identificarsi.

La richiesta del “Codice Lotteria” sarà possibile anche a chi non è in possesso di credenziali di accesso ai servizi online del Fisco. Il Portale Lotteria prevede, infatti, un’area pubblica per il rilascio del codice alfanumerico. Bisognerà, invece, avere le credenziali SPID, Fisconline o CNS per accedere all’area riservata del “Portale Lotteria” e consultare i biglietti virtuali e controllare le vincite.

Le istruzioni sono state fornite con il provvedimento del 31 ottobre 2019. La nuova guida contenente le istruzioni su come funziona la lotteria degli scontrini è stata pubblicata il 26 maggio 2020.

Lotteria degli scontrini: requisiti
Quali sono i requisiti per la Lotteria degli scontrini:

Essere cittadini maggiorenni residenti in Italia che effettuano acquisti di beni o servizi da un minimo di 1 euro ad un massimo di 1000 euro.

Non sono validi gli acquisti:

  • Effettuati per l’impresa;
  • Inviati al sistema della Tessera Sanitaria (ad esempio nelle farmacie);
  • Usufruiti per detrazioni o deduzioni fiscali;
  • Online.
Lotteria degli scontrini: vincite e importi
Quanto si vince con la Lotteria degli scontrini:
  • Per chi paga con canta di credito o banconat (cashless) è prevista un’estrazione annuale da 5 milioni di euro e 10 estrazioni mensili da 100.000 euro.
  • Per chi paga in contanti è prevista un’estrazione annuale da 1 milione di euro e ulteriori 3 estrazioni (ogni 4 mesi) da 30.000 euro.
  • A queste si aggiungono, poi, estrazioni settimanali con 15 premi da 25.000 euro per il cashless e 7 premi da 5.000 euro per chi paga con contanti.
  • Per i commercianti e gli artigiani, la “lotteria cashless” prevede un’estrazione di fine anno con un premio di 1 milione di euro, estrazioni mensili con premi di 20.000 euro e estrazioni settimanali con 15 premi da 5.000 euro. Infine, nel caso di vincita da parte del consumatore sarà attribuito un premio anche all’esercente.
Lotteria degli scontrini: sanzioni

Quali sono le sanzioni per la Lotteria degli scontrini: per evitare il boicottaggio della buona riuscita della lotteria degli scontrini il Governo aveva, inizialmente, introdotto una sanzione (dai 100 euro ai 500 euro) per i commercianti che si fossero rifiutati di comunicare i dati del cliente all’Agenzia delle Entrate. La sanzione è stata, poi, sostituita dalla possibilità (per il consumatore) di segnalare l’esercente che rifiuta di indicare i dati necessari per la partecipazione alla lotteria degli scontrini.

Il cosiddetto “consumatore spia” dovrebbe contribuire alla predisposizione delle liste di professionisti ed imprese a rischio evasione.

Lotteria degli scontrini: ritirare la vincita

Come e dove ritirare la vincita della Lotteria degli scontrini: il premio potrà essere incassato tramite bonifico bancario o assegno circolare entro 90 giorni (pena la perdita della somma).

La vincita sarà notificata con le seguenti modalità:
  • Indirizzo di posta elettronica certificata del vincitore se disponibile nell’area riservata del portale: modalità non utilizzabile nel caso in cui l’indirizzo di posta elettronica certificata non risulti attivo o la casella risulti piena;
  • Raccomandata con avviso di ricevimento all’ultimo indirizzo di residenza del vincitore disponibile nell’ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, ovvero in Anagrafe Tributaria): per il vincitore che non ha segnalato un indirizzo di posta elettronica certificata o che, pur avendolo segnalato, ha un indirizzo di posta elettronica certificata che non risulta attivo o che ha la casella di posta elettronica piena.
Lotteria degli scontrini: estrazioni

Le estrazioni della Lotteria degli scontrini: la prima estrazione settimanale del 2021 sarà effettuata giovedì 14 gennaio (dai corrispettivi trasmessi e registrati dal 4 gennaio 2021 al 10 gennaio 2021 entro le ore 23:59).

Ecco, poi, il calendario delle estrazioni mensili:
  • Giovedì 11 febbraio
  • Giovedì 11 marzo
  • Giovedì 8 aprile
  • Giovedì 13 maggio
  • Giovedì 10 giugno
  • Giovedì 8 luglio
  • Giovedì 12 agosto
  • Giovedì 9 settembre
  • Giovedì 14 ottobre
  • Giovedì 11 novembre
  • Giovedì 9 dicembre

A inizio 2022 avverrà, infine, il sorteggio del “super premio“.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.