Cos’è il “Nulla osta” (o “nullaosta”)

L’espressione “Nulla osta” (o “nullaosta”) è largamente diffusa e di uso comune. Perché si dice così e qual è il significato

Cos'è il Nulla osta (o nullaosta)
Cos’è il “Nulla osta” (o “nullaosta”). L’espressione “avere il nulla osta” viene usata nel linguaggio comune per indicare “il permesso di procedere con una attività“.

Quindi, è un modo di dire utilizzato quando si ottiene l’autorizzazione, il via libera, o il permesso per procedere in un’iniziativa o per intraprendere una data attività.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Cos’è il “Nulla osta”

Nulla osta” è un’espressione formata dal pronome indefinito “nulla” e dalla terza persona dell’indicativo del verbo “ostare” (che significa “essere d’impedimento”).

La formula ha un uso prevalentemente burocratico, modellata sulla corrispondente latina “nihil obstat“, che si usava in aggiunta o in alternativa a “imprimatur” come autorizzazione alla stampa di un testo da parte dell’autorità ecclesiastica e che si può trovare anche in contesti italiani.

Col tempo si è iniziato ad utilizzare la versione unita “nullaosta“. Il significato è di una dichiarazione scritta (rilasciata dall’autorità amministrativa competente su richiesta dell’interessato) che attesta l’esistenza di certi presupposti e l’inesistenza di contrarietà o impedimenti allo svolgimento dell’attività che l’interessato si prefigge di compiere.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.