WIRED – Piracy Shield ha oscurato il primo sito di streaming pirata

È stato oscurato il primo sito web da Piracy Shield, la piattaforma nazionale anti-pirateria gestita dall’Autorità garante delle comunicazioni (Agcom)

Piracy Shield ha oscurato il primo sito di streaming pirata
È stato oscurato il primo sito web da Piracy Shield, la piattaforma nazionale anti-pirateria gestita dall’Autorità garante delle comunicazioni (Agcom). L’operazione è avvenuta a poche ore dalla messa in produzione dello strumento tecnico donato dalla Lega calcio serie A per dotare l’Italia di un sistema per contrastare lo streaming illegale delle competizioni sportive.

L’indirizzo IP oscurato è di Aruba, il principale operatore di data center e cloud in Italia. Aruba ha confermato che l’indirizzo era stato messo a disposizione per un test e non ha coinvolto clienti reali.

Il primo test di Piracy Shield ha avuto un esito parziale. L’indirizzo IP è stato oscurato correttamente dalla maggior parte degli operatori di rete, ma alcuni non hanno ottemperato all’ordine. Inoltre, le credenziali di accesso alla piattaforma sono state consegnate in ritardo ad alcuni operatori.

“L’oscuramento del primo sito da parte di Piracy Shield è un passo importante nella lotta alla pirateria online”, ha dichiarato il presidente dell’Agcom, Giacomo Lasorella. “Tuttavia, la piattaforma deve ancora essere perfezionata per essere efficace e sicura.”

Come funziona Piracy Shield

I detentori dei diritti, come Sky e Dazn, possono caricare su Piracy Shield gli indirizzi IP o i nomi di dominio (FQDN) dei siti che trasmettono illegalmente i loro contenuti. Gli operatori di rete, che sono 250 in totale, ricevono automaticamente l’allerta e devono oscurare l’indirizzo entro 30 minuti.

L'informazione è di parte! Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te. Cerchiamo notizie e fatti social del momento e li rimettiamo in circolo, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FONTEUFFICIALE.it riassume le notizie pubblicate dalle agenzie di stampa e da altri media autorevoli (come Ansa, Agi, AdnKronos, Corriere della Sera, ecc..), quindi non è direttamente responsabile di inesattezze. Se, però, ritieni che un nostro articolo debba essere modificato o eliminato puoi farne richiesta [ scrivendo qui ].

Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.
Potrebbero interessarti anche questi articoli: