TGCOM24 – IT-alert: dal 22 al 26 gennaio test su rischi specifici in 12 regioni

Dal 22 gennaio ripartono i test del sistema di allarme pubblico IT Alert, che coinvolgerà i cittadini di diverse regioni italiane

TGCOM24 - IT-alert: dal 22 al 26 gennaio test su rischi specifici in 12 regioni
Dal 22 gennaio ripartono i test del sistema di allarme pubblico IT Alert, che coinvolgerà i cittadini di diverse regioni italiane. I test, che dureranno fino al 4 febbraio, simuleranno tre scenari di emergenza: il collasso di una diga, un incidente industriale rilevante e un incidente nucleare oltre i confini dell’Italia.

Le aree interessate dai test saranno scelte in base allo scenario di rischio simulato. In Valle d’Aosta, Piemonte, Provincia Autonoma di Bolzano, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Liguria, Toscana, Lazio, Abruzzo, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna, i cittadini di alcune aree riceveranno un messaggio sul proprio cellulare o sulla propria postazione fissa.

Il messaggio, che sarà inviato anche in lingua straniera, conterrà informazioni sull’emergenza simulata e sul comportamento da adottare.

Chi riceverà il messaggio non dovrà fare nulla se non leggere il messaggio che rimanda alla pagina web del sito It Alert, dove sarà possibile visionare il testo del messaggio reale che i cittadini riceverebbero in caso di allarme per quel determinato rischio.

Le date dei test potrebbero subire variazioni nel caso in cui dovessero esserci eventuali allerte meteo-idro o situazioni di emergenza in atto.

Come funziona IT Alert

IT Alert è un sistema di allarme pubblico che utilizza le tecnologie di comunicazione mobile per avvisare i cittadini in caso di emergenza.

Il sistema è in grado di inviare messaggi di allerta a un numero elevato di persone in tempi rapidi. I messaggi possono essere inviati in modo selettivo, in base alla posizione geografica dei destinatari, o in modo indistinto a tutti i cittadini di una determinata area.

L'informazione è di parte! Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te. Cerchiamo notizie e fatti social del momento e li rimettiamo in circolo, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FONTEUFFICIALE.it riassume le notizie pubblicate dalle agenzie di stampa e da altri media autorevoli (come Ansa, Agi, AdnKronos, Corriere della Sera, ecc..), quindi non è direttamente responsabile di inesattezze. Se, però, ritieni che un nostro articolo debba essere modificato o eliminato puoi farne richiesta [ scrivendo qui ].

Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.
Potrebbero interessarti anche questi articoli: