Frosinone: donna perseguita l’ex marito dopo averlo tradito

Una donna di 47 anni di Frosinone e il suo nuovo compagno, un 59enne residente a Ripi, sono indagati per stalking nei confronti dell’ex marito della donna

Frosinone: donna perseguita l’ex marito dopo averlo tradito
Una donna di 47 anni di Frosinone e il suo nuovo compagno, un 59enne residente a Ripi, sono indagati per stalking nei confronti dell’ex marito della donna. I fatti risalgono al gennaio scorso, quando il giudice, nel corso della separazione giudiziale della coppia, ha assegnato la casa coniugale all’uomo e ha ordinato alla donna di allontanarsi da quell’abitazione entro 30 giorni. La decisione del giudice è stata presa in seguito alla scoperta di una relazione extraconiugale della donna con il suo attuale compagno.

La donna, non accettando la decisione del giudice, ha iniziato a perseguitare l’ex marito con una serie di comportamenti molesti e minacciosi. In particolare, la donna lo insultava, lo minacciava di togliergli il figlio e gli faceva videochiamate a qualsiasi ora del giorno e della notte. Inoltre, in più occasioni, ha fatto aggredire l’ex marito dal suo compagno.

Nel luglio scorso, in piena notte, la donna e il suo compagno si sono presentati sotto casa dell’ex marito e hanno iniziato a minacciarlo. Il compagno ha estratto un martello dal portabagagli della sua auto e ha minacciato di uccidere l’ex marito. Le minacce sono state estese anche al fratello dell’uomo, che si era precipitato sul posto per soccorrerlo.

L’uomo, terrorizzato, ha denunciato la ex moglie e il suo compagno alla polizia. Le indagini dei carabinieri hanno portato all’iscrizione della coppia sul registro degli indagati per il reato di stalking.