LALEGGEPERTUTTI – Arrivano i bonifici istantanei gratuiti per tutti

Entro un anno tutti i bonifici dovranno essere istantanei e gratuiti per i consumatori, i professionisti e le imprese

Arrivano i bonifici istantanei gratuiti per tutti
Il Parlamento europeo ha approvato un regolamento che rivoluzionerà il mondo dei pagamenti: entro un anno tutti i bonifici dovranno essere istantanei e gratuiti per i consumatori, i professionisti e le imprese.

In pratica, tutti i trasferimenti di denaro dovranno essere eseguiti immediatamente, a qualsiasi ora e in qualunque giorno, assicurando che i fondi giungano al destinatario in meno di dieci secondi dall’inoltro della richiesta. Allo stesso modo, chi invia il denaro avrà conferma dell’avvenuto trasferimento entro lo stesso lasso di tempo.

L’obiettivo è quello di cancellare completamente i bonifici ordinari, che attualmente richiedono diversi giorni per l’accredito sul conto corrente del beneficiario.

Le banche, in particolare quelle italiane, si erano opposte a questa normativa. Sino ad oggi infatti il bonifico istantaneo è condizionato al pagamento di una commissione compresa tra 2,50 e 3,50 euro, variabile a seconda dell’istituto. Tale balzello serve per disincentivare l’utenza a effettuare tale tipo di operazione e, nello stesso tempo, recuperare il mancato guadagno che la banca invece effettuerebbe in caso di bonifico non istantaneo.

Come funzionava il sistema precedente?

Nel momento in cui il correntista effettua un bonifico ordinario a favore di un’altra persona, la somma scompare dal suo conto e non produce interessi. Neanche il destinatario può disporre di tale importo: esso gli verrà accreditato solo dopo qualche giorno (in genere due o tre giorni). Durante tale periodo il denaro però non si volatilizza: rimane invece nella disponibilità della banca che può utilizzarlo in operazioni finanziarie generando così un profitto.

Perché l’UE ha deciso di intervenire?

L’UE ha deciso di intervenire per tutelare i cittadini e le imprese, garantendo loro un sistema di pagamento più efficiente e trasparente. Inoltre, l’eliminazione dei costi per i bonifici istantanei dovrebbe favorire l’utilizzo di questo strumento, con un conseguente aumento della concorrenza tra le banche.

Cosa cambia per le banche?

Le banche dovranno adeguarsi alla nuova normativa e implementare sistemi avanzati per l’identificazione e la prevenzione delle frodi. Dovranno inoltre offrire un servizio gratuito per la verifica dell’identità dei destinatari dei bonifici.

Cosa cambia per i cittadini?

I cittadini avranno a disposizione un sistema di pagamento più rapido, sicuro e conveniente. Inoltre, saranno maggiormente tutelati in caso di frodi.

Quando entrerà in vigore la nuova normativa?

Gli stati membri dell’UE avranno un anno di tempo dalla pubblicazione ufficiale della normativa sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea per conformarsi a queste regole.

L'informazione è di parte! Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te. Cerchiamo notizie e fatti social del momento e li rimettiamo in circolo, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FONTEUFFICIALE.it riassume le notizie pubblicate dalle agenzie di stampa e da altri media autorevoli (come Ansa, Agi, AdnKronos, Corriere della Sera, ecc..), quindi non è direttamente responsabile di inesattezze. Se, però, ritieni che un nostro articolo debba essere modificato o eliminato puoi farne richiesta [ scrivendo qui ].

Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.
Potrebbero interessarti anche questi articoli: