Cos’è il mal di testa solare?

Il bagliore del sole è un comune fattore scatenante dell’emicrania e può peggiorare i sintomi comuni del mal di testa

Cos'è il mal di testa solare?
Cos’è il mal di testa solare? Il mal di testa (o emicrania) può essere scatenato da diversi fattori: psicologici, farmacologici, legati all’alimentazione, all’ambiente o a variazione ormonale. Tra quelli ambientali, caldo, altitudine e variazioni di temperatura possono provocare (o accentuare) i sintomi dell’emicrania.

Le giornate di sole e caldo intenso, spesso, portano a trascorrere ore al mare o all’aperto. Tuttavia il bagliore del sole è un comune fattore scatenante dell’emicrania e può peggiorare i sintomi comuni del mal di testa. Infatti, la sensibilità alla luce intensa (chiamata “fotofobia”) può causare diversi tipi di mal di testa.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Fotofobia

La luce solare intensa può scatenare un attacco di emicrania perché le cellule sensibili alla luce nell’occhio comunicano direttamente con le aree del cervello che causano dolore. Chi soffre di emicrania spesso soffre anche di “fotofobia“. Anche le luci artificiali molto luminose possono causare “fotofobia“, ma il bagliore del sole è uno dei principali fattori scatenanti.

Un mal di testa da sole può insorgere anche quando si passa da un’area buia a una luce intensa (come passare dal buio del cinema alla luce del sole), ma è più probabile che si sviluppi con la luce solare intensa e riflessa (ad esempio, in spiaggia, in acqua, con strade di cemento ed altre superfici riflettenti, o sulla neve).

In molti casi il mal di testa si accompagna a sintomi come vomito e nausea (che possono durare per alcuni giorni). Inoltre, il caldo aumenta la temperatura corporea e questo può provocare un’infiammazione vascolare.

Disidratazione

Nelle giornate di sole, è più probabile perdere liquidi per via della sudorazione. La disidratazione è la perdita di liquidi e minerali del sangue chiamati elettroliti. Quando liquidi ed elettroliti si sbilanciano, il mal di testa è uno dei sintomi più presenti.

I sintomi del mal di testa da disidratazione includono anche sete, affaticamento, vertigini, urine scure e secchezza delle fauci.

Per evitare (o curare) il mal di testa da disidratazione, è consigliato idratasi abbondantemente (assumendo una bevanda che reintegri gli zuccheri e gli elettroliti). Alcol, bevande zuccherate e caffeina possono aumentare la disidratazione.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.