Guida alle elezioni comunali 2021

12 milioni di italiani sono chiamati al voto per eleggere sindaci e consigli comunali, il nuovo presidente della Regione Calabria e per le suppletive di Siena e Roma-Primavalle

Guida alle elezioni comunali 2021
Guida alle elezioni comunali 2021. Tra oggi, 3 ottobre, e domani, 4 ottobre, sono chiamati alle urne circa 12 milioni di cittadini italiani. Sono 1.157 i comuni italiani dove si vota. Si vota per eleggere il nuovo sindaco e il consiglio comunale. In Calabria, invece, si vota anche per il rinnovo della giunta regionale e del presidente. Infine, elezioni anche per i 2 seggi uninominali di Siena e Roma-Primavalle della Camera. Sono 6 i capoluoghi di Regione al voto tra cui anche la capitale. I risultati di Roma sono i più attesi, ma anche quelli di Milano, Torino, Bologna, Trieste e Napoli saranno decisivi.

Le urne aprono la mattina del 3 ottobre alle 7.00 e chiudono alle 23.00 della stessa giornata. Il 4 ottobre si può andare a votare dalle 7.00 di mattina fino alle 15.00. Gli eventuali ballottaggi si svolgeranno il 17 e il 18 ottobre.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Nei Comuni delle regioni autonome le urne riapriranno il 10 e l’11 ottobre (con eventuale ballottaggio il 24 e il 25 ottobre). In Trentino-Alto Adige le operazioni di voto si svolgeranno domenica 10 ottobre (con eventuale turno di ballottaggio previsto per domenica 24).

Al primo turno non è necessario il Green pass (perché diventa obbligatorio dal 15 ottobre). Per il secondo turno, invece, tutti i componenti del seggio (in quanto assimilati ai dipendenti pubblici) dovranno essere in possesso della certificazione verde.

Alcuni seggi verranno spostati al di fuori delle scuole, in sedi di altro tipo, permettendo a tanti studenti di evitare l’interruzione delle lezioni. Sono 117 i comuni che hanno aderito all’iniziativa (con lo spostamento di 510 seggi elettorali).

Chi può votare e come si vota

Per le elezioni amministrative potranno votare gli iscritti alle liste elettorali del proprio Comune di residenza che abbiano compiuto i 18 anni di età entro il 3 ottobre.

Per votare sarà necessario presentarsi al seggio elettorale muniti di documento di riconoscimento e di tessera elettorale su cui è indicato l’indirizzo e il numero del proprio seggio. Nel caso in cui sia stato ricevuto un tagliando di aggiornamento del seggio, bisognerà applicarlo sulla tessera elettorale e portarlo con sé al momento del voto.

Sul sito “elezioni.interno.gov.it” o attraverso l’App per smartphone “Eligendo mobile” è possibile consultare i dati relativi all’affluenza di voto e i risultati in tempo reale di tutte le consultazioni.

Il protocollo sanitario anti-Covid per votare
  • Per accedere ai seggi elettorali è obbligatorio l’uso della mascherina da parte degli elettori e di tutte le persone presenti.
  • In deroga alla normativa vigente, il cittadino, dopo aver votato, deve inserire la scheda nell’urna.
  • Dove possibile sono previsti percorsi dedicati e diversi di entrata e di uscita.
  • Per evitare gli assembramenti, anche gli ingressi sono contingentati.
  • All’interno deve essere garantito il distanziamento di almeno 1 metro sia tra i componenti del seggio che tra questi ultimi e l’elettore.
  • Per l’identificazione è richiesto all’elettore di rimuovere per qualche secondo la mascherina (in quel caso il distanziamento deve essere di 2 metri).
  • Le finestre restano aperte per favorire la circolazione dell’aria.
  • Nel corso delle operazioni di voto, vengono effettuate periodiche pulizie dei locali e disinfezione delle superfici di contatto (compresi tavoli, cabine elettorali e servizi igienici).
  • L’elettore dovrà igienizzare le mani all’ingresso, poi una seconda detersione prima di ricevere la matita e la scheda elettorale e, infine, è consigliabile una terza igienizzazione prima di uscire.
  • All’elettore (che deve presentarsi con tessera elettorale e documento d’identità) viene consegnata una o più schede.
L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.