L’uomo ha causato l’estinzione di altre 23 specie

Il Fish and Wildlife Service (FWS) degli Stati Uniti ha annunciato l’estinzione di 22 specie di animali e di una vegetale

L'uomo ha causato l'estinzione di altre 23 specie
L’uomo ha causato l’estinzione di altre 23 specie. Il Fish and Wildlife Service (FWS) degli Stati Uniti ha annunciato l’estinzione di 22 specie di animali e di una vegetale. La comunicazione dell’agenzia del Dipartimento degli Interni statunitense (deputata alla gestione e alla conservazione della fauna selvatica) non è considerata definitiva. Infatti, nei prossimi 2 mesi sarà possibile arricchire la documentazione sulle specie indicate e, qualora vi fossero novità sufficienti, verrebbero rimosse dall’elenco di estinzione. L’ultima parola, però, spetterà all’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN), il massimo organismo scientifico mondiale in fatto di tutela della biodiversità.

Ognuna di queste 23 specie rappresenta una perdita permanente per il patrimonio naturale della nostra nazione e per la biodiversità globale“, ha dichiarato la dottoressa Bridget Fahey, tra le specialiste di tassonomia (classificazione delle specie) del Fish and Wildlife Service.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Oltre al picchio dal becco d’avorio (un tempo il picchio più grande degli Stati Uniti), l’FWS ha annunciato l’estinzione di 8 specie di uccelli delle Hawaii.

Tra essi il poʻo-uli (Melamprosops phaeosoma), un passeriforme appartenente alla famiglia dei fringuelli conosciuto anche col nome di “black-faced honeycreeper“. Questo piccolo uccello (lungo 14 cm e dal peso di 25 gr) fu scoperto sull’isola di Maui nel 1973. Tuttavia, nel giro di un ventennio se ne contavano in natura appena una manciata di esemplari. Nel 2004 morì l’ultimo maschio e non furono più avvistate le 2 femmine note agli ornitologi.

Un’altra specie dichiarata estinta è la parula di Bachman (Vermivora bachmanii), un altro passeriforme canoro classificato in via d’estinzione sin dal 1967 e del quale non ci sono avvistamenti da oltre 30 anni.

Dichiarato estinto anche il pipistrello della frutta Little Mariana dell’isola di Guam (Pteropus mariannus), una magnifica volpe volante.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.