Le vacanze con gli animali domestici

Vacanze con animali: consigli e regole da seguire, vacanza con il cane al mare, vacanza con il cane in montagna, viaggi con animali domestici

Le vacanze con gli animali domestici
Vacanze con animali. In Italia sono numerose le strutture pet-friendly (hotel, agriturismi, campeggi), sia al mare che in montagna. Sono numerosi anche musei, parchi, luoghi culturali e mezzi di trasporto che accettano anche cani e gatti.

Il 2020, un po’ per via del Covid-19, un po’ per il numero crescente di strutture pet-friendly, queste vacanze saranno all’insegna del turismo di prossimità con destinazioni nazionali. Per quanto riguarda il mare, le destinazioni più gettonate saranno la Sardegna, la Puglia e la Sicilia, ma se cerchi una vacanza su misura per il tuo amico a quattro zampe devi puntare anche su Liguria, Toscana e Trentino.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Vacanze con animali: indagini e sondaggi

Nel 2018, un’indagine condotta da Doxa (una delle più importanti aziende di ricerche di mercato) ha rivelato che circa il 42% degli italiani con un animale domestico sarebbe partito per le ferie portandolo con sé, perché considerato a tutti gli effetti un membro della famiglia.

Nel 2019, un sondaggio condotta da Booking (una delle agenzie di viaggi online più importanti al mondo) ha rivelato che, anche in questo caso, circa il 42% dei padroni di animali domestici nel mondo, e il 51% tra gli italiani, avrebbe scelto la meta della vacanza (estiva e invernale) in base alla possibilità o meno di portare con sé il proprio amico a quattro zampe.

Nel 2020, dal Rapporto Italia (l’analisi annuale condotta da Eurispes sullo stato della politica, dell’economia e della società italiana) è emerso che 4 italiani su 10 hanno un animale domestico in casa (la metà di questi hanno un cane).

Le regole da seguire prima di partire e durante il viaggio

Vacanze con animali: cosa fare prima di partire
Cosa fare prima di partire per le vacanze con il nostro animale domestico:
  • Recarsi presso il veterinario per un check up generale per essere sicuri che il nostro amico a quattro zampe sia nelle condizioni migliori per viaggiare;
  • Preparare il libretto sanitario compilato e aggiornato, il passaporto per l’estero, e eventuali altri documenti richiesti dal paese che si visita;
  • Preparare una valigia contenente cibo, farmaci, guinzaglio, giochi preferiti, museruola, sacchetti igienici o la lettiera.
Vacanze con animali: cosa fare se si viaggia in auto, treno, traghetto, aereo

Bisogna informarsi sulle condizioni di trasporto a seconda se si viaggi in auto, in treno, in traghetto o in aereo.

Cosa fare se si viaggia in automobile:

Il mal d’auto è frequente (soprattutto nei cuccioli). I sintomi sono agitazione, vomito, affanno e salivazione eccessiva.

  • Evitare le ore più calde della giornata;
  • Limitare l’uso dell’aria condizionata;
  • Evitare gli sbalzi di temperatura (possono essere pericolosi);
  • Non devono mancare una ciotola con dell’acqua e un asciugamano per rinfrescarlo;
  • La guida deve essere dolce e le soste frequenti (se il tragitto è lungo);
  • Se l’animale non è abituato a viaggiare, si può iniziare con tragitti brevi.
Cosa fare se si viaggia in treno:

Sia con Trenitalia, sia con Italo è possibile viaggiare con il proprio cane, gatto o altro animale domestico in prima e seconda classe.

Cosa fare se si prende il traghetto:

Le compagnie di navigazione consentono l’accesso degli animali a bordo, ma potrebbe essere richiesto un certificato di buona salute e un documento d’identità.

Cosa fare se si viaggia in aereo:

Le compagnie aeree consentono l’accesso di animali a bordo, ma ognuna di esse ha delle regole per il trasporto di un animale domestico. Gli animali di media e grossa taglia viaggiano nella stiva pressurizzata (in apposite gabbie rinforzate), quindi deve essere già abituato al trasportino. È, inoltre, importante verificare se il volo faccia scalo in paesi di transito con cambio di velivolo (c’è il rischio di essere fermato per controlli sanitari).

Vacanze con animali: cosa fare durante il viaggio
Cosa fare durante il viaggio con il nostro animale domestico:
  • Tenere l’animale a digiuno per almeno 2 ore prima di partire;
  • Avere sempre a disposizione dell’acqua fresca;
  • Evitare gli sbalzi di temperatura;
  • L’ambiente in cui si trova deve essere confortevole e con la giusta areazione;
  • Abbinare al viaggio un’attività di gioco che possa ridurre lo stress.
Vacanze con animali: cosa fare una volta arrivati a destinazione

Cosa fare una volta arrivati a destinazione con il nostro animale domestico: Bisogna permettere anche al membro della famiglia a quattro zampe di trascorrere una vacanza senza problemi. Quindi: Alimentazione equilibrata, Esercizio fisico, Passeggiate e giochi.

Consigli per andare in vacanza con il cane

Vacanze al mare con il cane

Fino a qualche anno fa sarebbe stato impossibile trascorrere le vacanze al mare con il nostro amico a quattro zampe perché molti stabilimenti non accettavano cani o non erano attrezzati. Oggi, invece, è possibile una vacanza a misura dei nostri amici a 4 zampe. Sono, infatti, numerose le spiagge dove sono ammessi i cani.

Consigli per le vacanze al mare con il cane:
  • Troppo sole può far male al nostro amico a quattro zampe;
  • Anche fare il bagno dopo mangiato può far male (la sua digestione è più lunga della nostra);
  • Gli orari mattutini e serali sono i migliori per godersi la spiaggia con il cane;
  • Scegliere stabilimenti attrezzati in cui trovare aree riparate con acqua e pappa;
  • Dopo una nuotata è fondamentale una doccia in modo da alleviare la sete ed evitare problemi cutanei.

Liguria, Toscana e Puglia sono le mete giuste per le vacanze al mare con il cane. Sono regioni pet-friendly. In Liguria, il lungomare è perfetto per le passeggiate con il nostro animale domestico (la Riviera Ponente offre un gran numero di spiagge attrezzate per i cani). La Toscana, oltre ad essere versatile per ogni tipo di vacanza, è particolarmente pet-friendly. Sono tantissime le spiagge in cui sono ammessi gli animali, e sono attrezzate per accoglierli al meglio. Anche la Puglia è una delle regioni più frequentate per la vacanza con il cane. Non è solo per il gran numero di spiagge attrezzate, ma soprattutto per la tolleranza generale nell’accoglienza degli amici a 4 zampe.

Vacanze in montagna con il cane

E’ senza dubbio più semplice una vacanza in montagna con il cane: la natura, il clima fresco e il maggiore silenzio rendono unica la vacanza per i nostri animali domestici.

Consigli per le vacanze in montagna con il cane:
  • Evitare lunghi trekking se non è abituato;
  • Cercare una difficoltà progressiva per evitare di stancarlo troppo;
  • Assicurarsi di avere nello zaino almeno un litro d’acqua e una ciotola per il nostro amico a quattro zampe;
  • Attenzione alla fauna locale (vipere, pascoli e cani da pastore);
  • Se non è particolarmente ubbidiente è meglio tenerlo al guinzaglio;
  • Al rientro dalla passeggiata controllare il pelo per evitare contagi di zecche.

Il Trentino Alto Adige è la meta perfetta per le vacanze in montagna con il cane. Infatti, la regione offre, oltre a panorami meravigliosi e organizzazione, anche molti rifugi, bar e ristoranti dove gli amici a quattro zampe sono i benvenuti.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.