Cos’è un fiordo?

Un fiordo è un braccio di mare che si insinua nella costa (anche per diversi chilometri) inondando un’antica valle glaciale

Cos'è un fiordo?
Cos’è un fiordo? I fiordi sono una delle tante meraviglie della Natura perché combinano l’elemento marino con le magnifiche pareti rocciose ricoperte di foresta.

La parola “fiordo” (che deriva dal norvegese “fjord” e significa “porto” o “approdo”) sta ad indicare un “golfo stretto e profondo“. Il termine indica, infatti, un braccio di mare che si insinua nella costa (anche per diversi chilometri) inondando un’antica valle glaciale (o fluviale).

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Origine dei fiordi

Molti millenni fa, gran parte dell’emisfero settentrionale era coperto da ghiacciai. Quando essi si ritirarono, rimasero scoperte molte valli glaciali. La creazione di queste insenature (cioè i fiordi) si deve, quindi, ai ghiacciai che, quando si ritiravano, lasciarono spazio all’acqua marina di inondare le conche in mezzo alle catene montuose, formando delle enormi rientranze d’acqua.

Esistono, però, anche fiordi di origine fluviale, dove le valli scavate dai corsi d’acqua sono finite per essere invase dal mare.

Dove si trovano i fiordi?

I fiordi si trovano soprattutto in Scandinavia (quindi, Norvegia, Svezia, Islanda e Groenlandia), ma se ne trovano anche in altri paesi (come Nuova Zelanda, Alaska, Cile, Terra del Fuoco, Canada, Irlanda e perfino in Italia).

Come sono i fiordi norvegesi?

In Norvegia, dove i fiordi sono numerosissimi, spesso si trovano in corrispondenza di una città (come il caso dell’Oslo Fjord. nella capitale della Norvegia). In quasi tutti i fiordi norvegesi, la temperatura è mitigata dalle acque calde della Corrente del Golfo per cui esse non ghiacciano mai e pertanto rendono possibile la pesca e la navigazione tutto l’anno.

Come sono i fiordi della Groenlandia?

Poiché le coste della Groenlandia sono alte, rocciose e scoscese (arrivano fino a 1000 metri), i fiordi assumono un aspetto imponente. Sono baie lunghe e strette che si aprono in mezzo a 2 alti bastioni di montagne. Spesso nei fiordi sono disseminate delle piccole isole o delle scogliere.

Come sono i fiordi islandesi?

In Islanda sono meno profondi degli altri poiché in essi si è depositato il materiale eruttivo proveniente dai numerosi vulcani costieri. Essendo il mare del fiordo basso esso è ricco di pesce (soprattutto di merluzzo e di aringhe).

Come sono i fiordi irlandesi?

In Irlanda i fiordi vengono chiamati con il termine gaelico di “loch“. Esiste un unico fiordo, il “Killary Harbour” sulla costa occidentale.

Come sono i fiordi italiani?

In Italia sorgono formazioni definibili come “fiordi” lungo la Costiera Amalfitana (presso Furore e le Bocche del Cattaro). Non tutti i geologi e i geografi, però, sono concordi nel considerarli veri e propri fiordi.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.