Come limitare i commenti ai post su Facebook

Facebook hanno attivato una funzionalità che permette agli utenti di decidere chi può rispondere ai post

Come limitare i commenti ai post su Facebook
Come limitare i commenti ai post su Facebook. Per sentirsi più tranquilli di esprimere la propria opinione, per evitare di essere attaccati sul piano personale, e per evitare che la conversazione venga dirottata altrove da commentatori ostili, gli sviluppatori di Facebook hanno attivato una funzionalità che permette a tutti gli utenti di decidere chi può rispondere a un determinato post. Al momento, però, la nuova impostazione per limitare i commenti ai post è attiva solo all’interno della versione per smartphone dell’app di Facebook.

Come limitare i commenti

Toccare il menù relativo all’intervento del quale si desidera limitare i commenti; si aprirà una finestra di dialogo che permetterà di scegliere se a commentare potranno essere tutti gli utenti di Facebook, solamente gli amici oppure soltanto le persone e le pagine menzionate (quest’ultima opzione dà la possibilità di pubblicare dei veri e propri annunci che non possono essere commentati da nessuno).

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Pregi e difetti

Il nuovo sistema permetterà di filtrare gli interventi cosiddetti “tossici“, quelli dei troll, degli odiatori seriali e di persone che non contribuiscono positivamente alle conversazioni. D’altra parte, però, la funzionalità potrebbe essere usata per reprimere il dissenso e le critiche legittime.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.