Golden Globe 2021, le nomination e i vincitori

Golden Globe 2021, tra i film con più nomination ci sono “Mank” e “Il processo ai Chicago 7”, mentre tra le serie è “The Crown”


Golden Globe 2021. Come ogni anno, sono stati annunciati i candidati ai Golden Globe (i premi televisivi e cinematografici assegnati dalla Hollywood Foreign Press Associationun). Quella di quest’anno sarà la 78esima edizione. I premi sono divisi in base al genere del film o della serie tv e le categorie sono 25 (14 per il cinema e 11 per la televisione).

Solitamente la cerimonia si tiene a inizio gennaio (l’anno scorso nella notte tra il 5 e il 6 gennaio), ma a causa della pandemia quest’anno è stata rimandata al 28 febbraio (sarà trasmessa su NBC). A presentare la serata ci saranno le attrici Amy Poehler e Tina Fey (che avevano già condotto l’edizione del 2015).

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Tra i film con più nomination ci sono “Mank” e “Il processo ai Chicago 7“, mentre tra le serie con più nomination c’è “The Crown“.

I 2 più importanti premi per il cinema sono andati a Nomadland e al sequel di Borat. Tra le serie, The Crown ha vinto 4 premi (miglior attrice non protagonista, miglior attrice in una serie drammatica, miglior attore in una serie drammatica e miglior serie tv drammatica). Il premio per la miglior canzone è andato a “Io Sì (Seen)”, cantata da Laura Pausini nel film La vita davanti a sé.

Le nomination

Miglior attrice in una miniserie
  • Cate Blanchett – Mrs. America
  • Daisy Edgar Jones – Normal People
  • Shira Haas – Unorthodox
  • Nicole Kidman – The Undoing: Le verità non dette
  • Anya Taylor-Joy – The Queen’s Gambit
Miglior serie tv comedy
  • Emily in Paris
  • The Flight Attendant
  • The Great
  • Schitt’s Creek
  • Ted Lasso
Miglior film straniero
  • Another Round
  • La Llorona
  • The life ahead (La vita davanti a sé)
  • Minari
  • Two of Us
Miglior attore in una miniserie
  • Bryan Cranston – Your Honor
  • Jeff Daniels – Sfida al presidente – The Comey Rule
  • Hugh Grant – The Undoing: Le verità non dette
  • Ethan Hawke – The Good Lord Bird – La storia di John Brown
  • Mark Ruffalo – Un volto, due destini – I Know This Much is True
Miglior miniserie
  • Normal People (BBC/ Hulu)
  • The Queen’s Gambit (Netflix)
  • Small Axe (BBC1/ Amazon Prime video)
  • The Undoing: Le verità non dette (HBO)
  • Unorthodox (Netflix)
Miglior attrice non protagonista in una serie
  • Gillian Anderson – The Crown
  • Helena Bonham Carter – The Crown
  • Julia Garner – Ozark
  • Annie Murphy – Schitt’s Creek
  • Cynthia Nixon – Ratched
Miglior colonna sonora originale
  • Alexandre Desplat – The Midnight Sky
  • Ludwig Göransson – Tenet
  • James Newton Howard – Notizie dal mondo
  • Trent Reznor and Atticus Ross – Mank
  • Trent Reznor, Atticus Ross and Jon Batiste – Soul
Miglior attore non protagonista in una serie
  • John Boyega – Small Axe
  • Brendan Gleeson – Sfida al presidente – The Comey Rule
  • Daniel Levy – Schitt’s Creek
  • Jim Parsons – Hollywood
  • Donald Sutherland – The Undoing: Le verità non dette
Miglior sceneggiatura
  • Emerald Fennell – Una donna promettente
  • Jack Fincher – Mank
  • Aaron Sorkin – Il processo ai Chicago 7
  • Florian Zeller e Christopher Hampton – The Father
  • Chloé Zhao – Nomadland
Miglior attrice in una serie tv comedy
  • Lily Collins – Emily in Paris
  • Kaley Cuoco – The Flight Attendant
  • Elle Fanning – The Great
  • Jane Levy – Zoey’s Extraordinary Playlist
  • Catherine O’Hara – Schitt’s Creek
Miglior attore in una serie tv comedy
  • Don Cheadle, Black Monday
  • Nicholas Hoult, The Great
  • Eugene Levy, Schitt’s Creek
  • Jason Sudeikis, Ted Lasso
  • Ramy Youssef, Ramy
Miglior film d’animazione
  • The Croods: A New Age
  • Onward
  • Over the Moon – Il fantastico mondo di Lunaria
  • Soul
  • Wolfwalkers – Il popolo dei lupi
Miglior attrice in una serie drammatica
  • Olivia Colman, The Crown
  • Jodie Comer, Killing Eve
  • Emma Corrin, The Crown
  • Laura Linney, Ozark
  • Sarah Paulson, Ratched
Miglior attore in un film musical o in una commedia
  • Sacha Baron Cohen – Borat (Seguito di film cinema)
  • James Corden – The Prom
  • Lin-Manuel Miranda – Hamilton
  • Dev Patel – La vita straordinaria di David Copperfield
  • Andy Samberg – Palm Springs
Miglior regista
  • Emerald Fennell – Una donna promettente
  • David Fincher – Mank
  • Regina King – Quella notte a Miami…
  • Aaron Sorkin – Il processo ai Chicago 7
  • Chloé Zhao – Nomadland
Miglior serie drammatica
  • The Crown (Netflix)
  • Lovecraft Country (HBO)
  • The Mandalorian (Disney+)
  • Ozark (Netflix)
  • Ratched (Netflix)
Miglior attrice non protagonista in un film
  • Glenn Close – Hillbilly Elegy
  • Olivia Colman – The Father
  • Jodie Foster – The Mauritanian
  • Amanda Seyfried – Mank
  • Helena Zengel – Notizie dal mondo
Miglior canzone
  • “Fight for You” – Judas and the Black Messiah
  • “Hear My Voice” – Il processo ai Chicago 7
  • “Io Sì (Seen)” – The life ahead (La vita davanti a sé)
  • “Speak Now” – Quella notte a Miami…
  • “Tigress & Tweed” – The United States vs. Billie Holiday
Miglior attore in una serie drammatica
  • Jason Bateman – Ozark
  • Josh O’Connor – The Crown
  • Bob Odenkirk – Better Call Saul
  • Al Pacino – Hunters
  • Matthew Rhys – Perry Mason
Miglior attore non protagonista in un film
  • Sacha Baron Cohen – Il processo ai Chicago 7
  • Daniel Kaluuya – Judas and the Black Messiah
  • Jared Leto – Fino all’ultimo indizio
  • Bill Murray – On the Rocks
  • Leslie Odom Jr. – Quella notte a Miami…
Miglior attrice in un film drammatico
  • Viola Davis – Ma Rainey’s Black Bottom
  • Andra Day – The United States Vs. Billie Holiday
  • Vanessa Kirby – Pieces of a Woman
  • Frances McDormand – Nomadland
  • Carey Mulligan – Una donna promettente
Miglior attrice in una commedia o in un film musical
  • Maria Bakalova – Borat: Seguito di film cinema
  • Kate Hudson – Music
  • Michelle Pfeiffer – French Exit
  • Rosamund Pike – I Care a Lot
  • Anya Taylor-Joy – Emma
Miglior attore in un film drammatico
  • Riz Ahmed – Sound of Metal
  • Chadwick Boseman – Ma Rainey’s Black Bottom
  • Anthony Hopkins – The Father
  • Gary Oldman – Mank
  • Tahar Rahim –The Mauritanian
Miglior film musical o commedia
  • Borat: Seguito di film cinema
  • Hamilton
  • Music
  • Palm Springs
  • The Prom
Miglior film drammatico
  • The Father
  • Mank
  • Nomadland
  • Una donna promettente
  • Il processo ai Chicago 7
I vincitori per il cinema
  • Miglior film: Nomadland
  • Miglior film, musical o commedia: Borat 2
  • Miglior regia: Chloé Zhao, Nomadland
  • Miglior attore protagonista in un film drammatico: Chadwick Boseman, Ma Rainey’s Black Bottom
  • Miglior attrice protagonista in un film drammatico: Andra Day, The United States vs. Billie Holiday
  • Miglior attore protagonista in un film musical o commedia: Sacha Baron Cohen, Borat
  • Miglior attrice protagonista in un film musical o commedia: Rosamund Pike, I Care a Lot
  • Miglior attrice non protagonista: Jodie Foster, The Mauritanian
  • Miglior attore non protagonista: Daniel Kaluuya, Judas and the Black Messiah di Shaka King
  • Miglior sceneggiatura: Aaron Sorkin, Il processo ai Chicago 7
  • Miglior film d’animazione: Soul
  • Miglior canzone: Io sì (Seen) di Diane Warren, Laura Pausini e Niccolò Agliardi da La vita davanti a sé di Edoardo Ponti
  • Miglior colonna sonora: Trent Reznor, Atticus Ross, Jon Batiste perSoul
  • Miglior film in lingua straniera: Minari di Lee Isaac Chung
I vincitori per le serie tv
  • Miglior serie tv drammatica: The Crown
  • Miglior serie tv, musical o commedia: Ted Lasso
  • Miglior miniserie o film tv: La regina degli scacchi
  • Miglior attrice serie tv drammatica: Emma Corrin, The Crown
  • Miglior attore serie tv drammatica: Josh O’Connor, The Crown
  • Miglior attrice in serie tv, musical o commedia: Catherine O’Hara, Schitt’s Creek
  • Miglior attrice in miniserie o film tv: Anya Taylor-Joy, La regina degli scacchi
  • Miglior attore in miniserie o film tt: Mark Ruffalo, Un volto, due destini
  • >Miglior attrice non protagonista: Gillian Anderson, The Crown
  • Miglior attore non protagonista: John Boyega, Small Axe di Steve McQueen
Cosa sono i Golden Globe

Il Golden Globe (Golden Globe Award) è un premio assegnato ogni anno ai migliori film ed ai migliori programmi televisivi della stagione. Nel 1944 sono stati istituiti per il cinema e nel 1956 sono stati estesi alla televisione. Sono assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association (HFPA), un’associazione che riunisce i giornalisti internazionali che si occupano di cinema e tv. La giuria è composta da circa 90 giornalisti.

La consegna del Golden Globe avviene circa due mesi prima rispetto agli Oscar. Hanno, quindi, una funzione anticipatrice.

Le nomination

I premi per il cinema
  • Miglior film drammatico
  • Miglior film commedia o musicale
  • Miglior regista
  • Miglior attore in un film drammatico
  • Migliore attrice in un film drammatico
  • Miglior attore in un film commedia o musicale
  • Migliore attrice in un film commedia o musicale
  • Miglior attore non protagonista
  • Migliore attrice non protagonista
  • Migliore sceneggiatura
  • Migliore colonna sonora originale
  • Migliore canzone originale
  • Miglior film straniero
  • Miglior film d’animazione
  • Miglior film promotore di Amicizia Internazionale
I premi per la televisione
  • Miglior serie drammatica
  • Miglior serie commedia o musicale
  • Miglior mini-serie o film per la televisione
  • Miglior attore in una serie drammatica
  • Miglior attrice in una serie drammatica
  • Miglior attore in una serie commedia o musicale
  • Miglior attrice in una serie commedia o musicale
  • Miglior attore in una mini-serie o film per la televisione
  • Miglior attrice in una mini-serie o film per la televisione
  • Miglior attore non protagonista in una serie
  • Miglior attrice non protagonista in una serie
I premi alla carriera
  • Golden Globe alla carriera
  • Golden Globe alla carriera televisiva

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.