22 curiosità su Luca Laurenti

Tutte le curiosità su Luca Laurenti, il noto personaggio televisivo e musicista italiano

22 curiosità su Luca Laurenti
Curiosità su Luca Laurenti. Luca Laurenti è un personaggio televisivo, comico e musicista italiano. Non solo un cantante da televisione, ma una voce molto particolare. Purtroppo, la sua carriera musicale è rimasta ai margini, complice il successo come spalla comica. Occasionalmente svolge anche il ruolo di doppiatore e insieme al suo amico e collega Paolo Bonolis forma una delle coppie televisive più amate della televisione italiana.

Curiosità su Luca Laurenti

E’ nato a Roma il 29 aprile del 1963.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

E’ del segno zodiacale del Toro e la sua altezza è di 179 cm.

È cresciuto nel quartiere Aurelio di Roma.

Il suo soprannome è Maestro.

Figlio di una mamma musicista, solo con lei si apriva: “Scriveva canzoni, io le cantavo. Per il resto sono stato per anni chiuso in me stesso come una cozza. C’avevo tutte le paure, le fobie, l’agorafobia soprattutto. Avevo il terrore di incontrare la gente e stavo al chiuso, quando uscivo camminavo rasente i muri“.

Da piccolo ha sofferto di un forma d’asma così acuta che l’ha costretto a stare in casa per tantissimo tempo e che l’ha portato a sviluppare un carattere timido e introverso.

Ha raccontato che balbettava. “Balbettavo, sì, non avevo ancora capito che la balbuzie è timidezza, è una porta che non si apre. L’ho vinta affacciandomi fuori. Hai paura di una cosa? Falla! Dopo un po’ di volte la paura ti passerà. Andavo a suonare per i bambini alle feste di compleanno. Anche se i genitori all’inizio non mi capivano come artista. ‘Ma lei chi è?’. ‘So’ quello della festa. Quello che suona…’“.

Ha sofferto di depressione per un periodo della sua vita.

E’ sposato dal 1994 con Raffaella Ferrari, un’avvocatessa conosciuta grazie all’amico Paolo Bonolis. L’artista pensava ci fosse del tenero tra lei e Paolo, ma quando lui gli ha assicurato che era solo un’amica, si è fatto avanti.

Ha un modo particolare di concepire l’amore. Ha ammesso che per lui nei legami vige la totale libertà dell’individuo. La moglie può fare ciò che vuole, purché quello che fa la faccia stare bene.

Nel 1997, Luca e Raffaella hanno dato vita ad Andrea, il loro primo e unico figlio.

Pare che segua il buddhismo: “Io non credo nella morte. L’Aldilà è quello diviso da noi dal velo dell’elettromagnetismo. Noi siamo un frutto energetico. Quando andiamo via, in realtà ci trasformiamo“.

E’ appassionato di filosofia ed è nudista.

Ha suonato al pianobar per 11 anni.

Gianni Ippoliti era un cliente della banca dove lavorava il padre di Luca. “Ma sai che mio figlio fa pianobar?”. “E perché non me lo mandi?”. La settimana dopo si rivedono: “Ao’, tuo figlio è un personaggio!“. E Laurenti comincia a lavora a Gbr, una tv locale romana. È il 1986. Dice Ippoliti: “Spero che se lo ricordi, ora che è un divo. Caso mai avessi bisogno un giorno“.

Dopo le prime apparizioni televisive negli anni ’80, arriva al successo nel 1991 con Paolo Bonolis nel programma Urka!.

Paolo Bonolis la racconta così: “Stavamo facendo i provini per Urka! Tutti con bella voce e bella presenza. Poi arriva lui e pigolando fa “Buonasera, sarei qui peeeer… il provino da cantante”. Per non mortificarlo gli dico: ‘Prego, ci faccia qualcosa’. ‘Mi sarei portato la mia pianola da casa’. Comincia ad attaccare i fili. Passa un’ora. Siamo esausti. Finalmente canta Overjoyed di Stevie Wonder, un pezzo difficilissimo. E si trasforma come l’indemoniata di L’esorcista. ‘Dov’è il trucco?’ ci siamo detti. Il bello è che il trucco non c’è“.

Oltre che spalla comica, Luca è soprattutto un ottimo cantante pop. All’attivo ha un album, Nudo nel mondo, pubblicato nel 1998.

Durante il 59esimo Festival di Sanremo ha presentato un brano inedito, Sogni d’oro.

Nel 1999 ha dato la sua voce al topolino Stuart Little.

Su Instagram ha un account con oltre 210mila follower.

Ci è o ci fa? La sua risposta: “Voglio sta più de là che de qua perché stando de là capisco se tu che stai de qua me pigli in giro

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.