39 curiosità su Kanye West

Tutte le curiosità su Kanye West, il noto musicista e rapper statunitense

curiosità su Kanye West
Curiosità su Kanye West. Kanye West (Kanye Omari West) è un musicista, beatmaker, rapper, produttore discografico, cantautore, regista, stilista e politico statunitense. Oltre che per la musica (che ha contribuito a rivoluzionare), lo si conosce per le polemiche che lo vedono spesso coinvolto su temi politici o religiosi, per il gossip, per la moglie Kim Kardashian e per le tante stranezze.

Curiosità su Kanye West

E’ nato ad Atlanta, Georgia (Stati Uniti) l’8 giugno del 1977.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

E’ del segno zodiacale dei Gemelli e la sua altezza è di 173 cm.

Il padre, Ray West, è un ex Black Panther (il movimento rivoluzionario afroamericano attivo negli anni ’70).

E’ cresciuto con la madre, la professoressa di letteratura inglese Donda West, dopo il divorzio dei genitori.

Per un anno ha vissuto in Cina perché la mamma aveva instaurato una collaborazione con l’Università locale. All’epoca aveva 10 anni e imparò rapidamente la lingua.

La madre ha svolto per alcuni anni il ruolo di sua manager.

La madre è morta il 10 novembre 2010 a causa di una complicazione in seguito a un intervento di chirurgia estetica.

A scuola è sempre stato tra i primi della classe.

Insignito di una borsa di studio all’American Academy of Art, si è trasferito a Chicago per una laurea in inglese, ma ha abbandonato gli studi per continuare a produrre il suo primo album.

Dopo aver lasciato gli studi, per mantenersi e pagare l’affitto ha lavorato come centralinista.

In passato è stato legato alla modella Amber Rose.

L’amore della sua vita è Kim Kardashian, uno dei personaggi televisivi più controversi d’America.

Kanye e Kim si sono sposati il 24 maggio 2014 a Firenze.

La foto del matrimonio, postata su Instagram, è diventata la più cliccata dell’anno.

Hanno avuto 4 figli: North “Nori” (15 giugno 2013), Saint (5 dicembre 2015), Chicago (15 gennaio 2018, avuta tramite madre surrogata) e Psalm (9 maggio 2019, avuta tramite madre surrogata).

La moglie lo ha “costretto” a sottoporsi alla “terapia dell’urlo“: il trattamento prevede che il paziente assuma una posa da guerriero, e che inizi ad urlare a più non posso.

Nel 2010 ha sostituito i denti dell’arcata inferiore con diamanti a forma di denti.

Nel del 2016 è stato ricoverato in ospedale a causa di problemi psichiatrici.

Ha raccontato di essersi “drogato di oppiacei” dopo una liposuzione.

Ha dichiarato: “Mi hanno diagnosticato un disturbo bipolare, ma è un superpotere“.

Per festeggiare i 40 anni si è concesso una vacanza ai Caraibi lontano dai social. Ha spesso 440mila dollari. E!News ha svelato: “Kim ha affittato un’isola per gli amici di Kanye e le rispettive famiglie […] Hanno vietato a tutti di usare i social network, in modo che nessuno li potesse rintracciare“.

E’ amato e odiato allo stesso tempo, soprattutto per il suo carattere: “Sono completamente pazzo, e totalmente onesto, e anche del tutto inappropriato, a volte. Ma se negassi di essere un genio starei mentendo a te e a me stesso“.

In giovane età ha iniziato a produrre brani per diversi artisti della scena hip hop e urban.

Il primo disco prodotto è stato Down to Earth nel 1996 del rapper Grav.

Nel 2001 si è trasferito nell’East Coast e ha preso contatto con Jay-Z (che ha deciso di scritturarlo per la sua etichetta).

L’album di debutto, The College Dropout, è arrivato dopo un grave incidente stradale che gli ha causato una frattura alla mandibola. Nonostante il problema è riuscito a portare a termine le registrazioni.

L’album di debutto, uscito nel 2004, ha la particolarità di essere un disco hip hop le cui tematiche non sono denaro, donne e vita criminale, ma dubbi della vita quotidiana di qualunque uomo.

Successivamente ha fondato la sua etichetta, la Very Good Music, e ha scritturato artisti come John Legend.

Tra gli artisti prodotti da Kanye ci sono anche The Game, Alicia Keys e Janet Jackson.

Il secondo album, Late Registration, ha ottenuto un Grammy per il Miglior disco rap.

Agli MTV Video Music Awards 2009 salì sul palco durante il discorso di Taylor Swift (aveva conquistato il premio per il Miglior video femminile), le strappò il microfono e disse che il video migliore era quello di Beyoncé. Kanye fu criticato da tutti, anche dal presidente Barack Obama che lo definì un “asino“.

Nel 2018 ha pubblicato il singolo I Love It come canzone d’apertura dei Pornhub Awards (di cui è direttore artistico).

Ha collaborato come designer per Nike, Louis Vuitton, Giuseppe Zanotti e Adidas.

Nel 2015 è rientrato tra le 100 persone più influenti del mondo e si è conquistato la copertina del Time.

Nel 2020 il suo patrimonio è stato stimato a 1,3 miliardi di dollari, ma stando a quanto dichiarato dal cantante, la sua ricchezza raggiungerebbe i 3.3 miliardi di dollari.

Secondo Forbes, è in testa alla lista dei più pagati nel settore hip hop, con un guadagno di 150 milioni di dollari l’anno scorso.

Il rapper ha diverse fonti di guadagno e rendita: l’etichetta GOOD Music dovrebbe vale 90 milioni di dollari; i terreni immobiliari gli fruttano circa 100 milioni di dollari; decine di milioni sono investiti in quote azionarie; profitti provengono, inoltre, dalla sua personale linea di scarpe sportive Yeezy, e dall’accordo con il colosso dell’abbigliamento Gap.

Ha finanziato 2 organizzazioni di volontariato e ha investito i suoi ricavi in numerose iniziative imprenditoriali.

Il 4 luglio 2020 ha annunciato la sua candidatura al ruolo di presidente degli Stati Uniti.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.