La cura anti covid a domicilio per evitare il ricovero in ospedale

L’istituto di ricerca Mario Negri sta per pubblicare uno studio in cui dimostra che una specifica cura scongiura il ricovero in ospedale

La cura anti covid a domicilio per evitare il ricovero in ospedale
La cura anti covid a domicilio per evitare il ricovero in ospedale. L’istituto di ricerca Mario Negri di Milano ha redatto un protocollo per le cure a domicilio dei pazienti Covid. Un trattamento differente rispetto alle raccomandazioni dell’Istituto superiore di sanità.

Consiste nell’iniziare a curare senza aspettare l’esito del tampone, agendo tempestivamente per evitare l’avanzare dell’infezione. La Tachipirina viene sostituita con l’Aspirina (e integrando l’Aulin in caso di dolori). Per i casi più seri (solo su indicazione del medico di base) anche il cortisone.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Lo studio

Il cosiddetto “protocollo Negri” è stato adottato da una trentina di medici di famiglia che l’hanno sperimentato su circa 500 pazienti. L’Aifa ha chiesto che alla ricerca venisse dato un carattere retrospettivo e non prospettico, quindi raccogliendo i dati andando a ritroso e non attraverso una sperimentazione ex novo.

Lo studio è, quindi, in fase di pubblicazione e mette a confronto l’esito clinico di 90 pazienti colpiti da Covid e trattati all’esordio a domicilio col nuovo protocollo senza aspettare il risultato del tampone, con quello di altri 90 pazienti Covid comparabili per età, sesso e presenza di altre patologie trattati con diversi regimi terapeutici.

Cosa dicono i dati

Il tempo di guarigione dai sintomi peggiori (dalla febbre ai dolori muscolari e articolari) è simile in ognuno dei 2 gruppi: una media di 18 giorni per il trattamento raccomandato contro i 14 giorni dell’altro segmento. Invece, i segni più leggeri della malattia (come la perdita dell’olfatto e l’affaticamento) persistono molto meno nei 90 pazienti curati con il “protocollo Negri” (il 23% il 73%). Infine, solo 2 pazienti su 90 (2,2%) del gruppo di riferimento sono finiti in ospedale rispetto ai 13 su 90 (14,4%) dell’altro gruppo.

I giorni complessivi trascorsi in ospedale scendono a 44 (contro gli 481), e i costi per i trattamenti ordinari, intensivi e subintensivi, sono di 28.000 euro (contro i 296.000).

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.