Desametasone: cos’è e come funziona contro il Covid-19

Desametasone: cos’è e come funziona il farmaco da 6 euro che potrebbe ridurre la mortalità da Covid-19

Desametasone: cos'è e come funziona contro il Covid-19
Desametasone: cos’è e come funziona. La nuova speranza contro il Covid-19 si chiama Desametasone. Stando ai risultati preliminari di uno studio (non ancora pubblicato) dell’università di Oxford su 2.000 pazienti, il farmaco avrebbe ridotto fino a 1/3 il rischio di mortalità nei pazienti con una forma più grave. E’ un farmaco comune, economico (costa solo 6 euro) e ampiamente disponibile.

Il farmaco è in uso dagli anni ’60 in diversi ospedali nel mondo. In Italia è stato inserito già da marzo tra le linee guida sui possibili trattamenti per combattere la “tempesta citochinica” che causa il Covid-19. La cosiddetta “tempesta citochinica” è una violenta reazione immunitaria incontrollata e dannosa al coronavirus che, attraverso gravi infiammazioni, distrugge gli organi (come i polmoni) fino a portare alla morte. In farmaco si è dimostrato efficace nell’attenuare l’infiammazione causata dal sistema immunitario. Agisce prevenendo il rilascio di sostanze che scatenano l’infiammazione.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Desametasone: cos’è

Cos’è il Desametasone: è un antinfiammatorio steroideo (con meno effetti collaterali di cortisolo e cortisone) usato per patologie reumatiche, dermatologiche, oftalmologiche. ematologiche, neoplastiche e disturbi respiratori: Nello specifico, per trattare disturbi come asma, allergie, artrite, lupus e psoriasi.

Desametasone: come funziona

Come funziona il Desametasone: il processo avviene inducendo l’enzima lipocortina (in grado di inibire la fosfolipasi A2 attraverso enzimi lipoossigenasi e ciclo ossigenasi) alla produzione di mediatori infiammatori. Le proprietà farmacocinetiche e terapeutiche del corticosteroide sintetico riescono a frenare la tempesta immunitaria prima che devasti gli organi. Le proprietà antiallergiche determinano, invece, una diminuzione significativa della produzione di anticorpi e del numero di linfociti, eosinofili e basofili.

La terapia è efficace grazie al rapido assorbimento gastro-intestinale, e la relativa bio-distribuzione concentrata a livello vascolare e piastrinico.

Desametasone: effetti collaterali
Quali sono gli effetti collaterali del Desametasone:
  • Acne;
  • Capogiri;
  • Mal di testa;
  • Vista appannata;
  • Sistema immunitario indebolito.
Desametasone: somministrazione

Come si somministra il Desametasone: sotto forma di compresse, soluzioni ad uso orale, iniezioni, aerosol, pomate e soluzioni a uso oftalmico.

Desametasone: lo studio

Lo studio sul Desametasone: secondo i risultati della ricerca, il farmaco consente di riportare sotto controllo il sistema immunitario, ma solo nei pazienti in condizioni gravi, solo se viene utilizzato nei tempi giusti e con ulteriori precauzioni, diverse da paziente e paziente. Infatti, in alcuni casi il Desametasone ha causato più danni che benefici.

Sono stati coinvolti 2.000 pazienti a cui è stato somministrato il Desametasone per via orale o endovenosa e altri 4.000 a cui non è stato somministrato il farmaco. Secondo le analisi, negli individui trattati con il farmaco, le morti si sono ridotte di 1/3 tra i ricoverati in condizioni gravi e intubati nei reparti di terapia intensiva, e di 1/5 tra chi era sottoposto a terapie con mascherine per la somministrazione di ossigeno. Invece, tra i pazienti con sintomi non tali da rendere necessario il ricorso all’intubazione, il tasso di mortalità era lievemente più alto, rispetto ai pazienti assistiti con altri farmaci.

Gli autori della ricerca avevano accennato a questa circostanza, ma non avevano diffuso da subito la versione integrale dello studio. Infatti, la versione disponibile è in un formato preliminare che non è stata sottoposta a una revisione e non è stata pubblicata su una rivista scientifica.

I dati non indicano una differenza statisticamente significativa, ma alcuni esperti invitano a non sottovalutarli perché il COVID-19 può presentarsi in 2 fasi distinte. Nella prima in cui i sintomi sono più lievi, non è consigliabile utilizzare il Desametasone perché potrebbe inibire la risposta immunitaria. Invece, nella seconda fase, il sistema immunitario va fuori controllo nel tentativo di ostacolare il Coronavirus, e può causare seri danni ai polmoni. In questo caso l’impiego del Desametasone può aiutare a moderare la risposta immunitaria.

Peter Horby, l’autore dello studio, ha detto: “Questo è finora l’unico farmaco che ha dimostrato di ridurre la mortalità in modo significativo È un grande passo avanti“. Martin Landray. il co-autore, ha aggiunto: “Il trattamento dura fino a 10 giorni e costa circa 6 euro per paziente. Quindi essenzialmente si spendono circa 40 euro per salvare una vita“.

OMS e desametasone

I risultati preliminari dello studio sono stati accolti con una nota positiva anche dall’Oms, che ha annunciato di essere al lavoro per inserire il Desametasone nelle linee guida per la COVID-19. L’Organizzazione Mondiale della Sanità sta lavorando per assicurarsi che il farmaco possa essere prodotto in dosi sufficienti per un impiego su larga scala, nel trattamento dei pazienti con sintomi gravi.

Attualmente, però, l’unico farmaco efficace è l’antivirale Remdesivir (che riduce i tempi di guarigione). Il Desametasone, invece, riduce le risposte infiammatorie nei pazienti. Influisce sulla risposta del corpo contro il virus, ma non inibisce il virus. Lo afferma Stuart Neil, virologo al Kings College London. E aggiunge: “Sarebbe importante studiare l’uso del desametasone in combinazione con trattamenti antivirali come il remdesivir“. Jose Scher, eumatologo alla New York University, ha invece detto che lo studio: “deve essere pubblicato e sottoposto a peer review […] tutte queste comunicazioni, senza i dati effettivi, dovrebbero essere prese con cautela“.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.