Cosa succede se prendi l’influenza e il Covid-19?

I sintomi sono sovrapponibili, per cui è difficile distinguere l’infezione da Covid-19 dall’influenza stagionale

Cosa succede se prendi l’influenza e il Covid-19?
Influenza e il Covid-19. E’ possibile prendere contemporaneamente l’influenza e il Covid-19? La risposta è sì. Un operatore sanitario residente nella Baia di San Francisco (California) è risultato positivo al test del Covid-19 e ha contratto anche l’influenza stagionale. L’uomo è, poi, completamente guarito, ma gli esperti dicono che non è indicativo di quanto può accadere nella popolazione in generale.

Non è nemmeno il primo caso. Infatti, a Wuhan, nel mese di febbraio, 9 pazienti erano risultati positivi sia al Covid-19 che ai virus influenzali (5 all’influenza di tipo A e 4 all’influenza di tipo B). Lo studio è stato pubblicato su The Lancet il 25 marzo. Da allora ci sono stati circa 80 studi a livello globale che hanno riportato casi di pazienti con infezione da Covid-19 e virus influenzali contemporaneamente.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

David Courtney, ricercatore in virologia molecolare presso la Queen’s University di Belfast, in un articolo pubblicato su The Conversation, ha detto: “È interessante notare che in molti di questi studi i ricercatori hanno scoperto che l’influenza stagionale non ha migliorato o peggiorato gli esiti clinici dei pazienti Covid-19“.

Ha, poi, aggiunto che il numero di pazienti con coinfezione è “ancora piuttosto limitato, dal momento che una volta che un paziente risulta positivo al test del coronavirus, i medici raramente effettuano altri test per ricercare altre infezioni virali. Procedono, invece, a trattare i sintomi di Covid-19 che possono sembrare notevolmente simili ai sintomi dell’influenza“.

Riconoscere i sintomi da Covid-19 da quelli dell’influenza non è semplice

I sintomi sono sovrapponibili, per cui è difficile distinguere l’infezione da Covid-19 dall’influenza stagionale, o anche dalla possibilità che contemporaneamente si sia contratto sia il virus che causa Covid-19 sia uno dei virus influenzali (esistono almeno 250 virus diversi).

L’influenza può avere un inizio con febbre alta, almeno un sintomo sistemico (spossatezza o dolori muscolari) e un sintomo respiratorio (come tosse o congestione nasale). I sintomi da Covid-19 sono più vari, ma tutti sovrapponibili a quelli dell’influenza stagionale (tosse, dolori muscolari, temperatura corporea oltre i 37,5 °C e problemi gastrointestinali). Per questo motivo è molto importante proteggersi con la vaccinazione.

Courtney ha detto: “L’importanza della vaccinazione nella stagione invernale 2020-2021 non può che essere sottolineata, sia per ridurre la possibilità di co-infezioni, sia per ridurre il numero di ricoveri per influenza ora che il personale medico sta fronteggiando l’emergenza Covid-19. Non è ancora esattamente chiaro quale sia l’impatto dell’influenza stagionale in caso di infezione da coronavirus. Sebbene il paziente californiano si sia completamente ripreso dalla co-infezione, non è detto che altre persone siano così fortunate“.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.