Qual è il piano del governo italiano per limitare i consumi energetici?

Per limitare i consumi energetici ci sarà un abbassamento della temperatura in abitazioni e uffici, e l’incremento delle rinnovabili

Qual è il piano del governo italiano per limitare i consumi energetici?
Qual è il piano del governo italiano per limitare i consumi energetici? In data 26 luglio il Consiglio europeo si è riunito per discutere e trovare un accordo su come affrontare i mesi freddi dell’anno, dal punto di vista dei consumi del gas. L’accordo raggiunto era in previsione di un’eventuale interruzione delle forniture da parte della Russia. Il conflitto tra Russia e Ucraina sta, infatti, avendo notevoli ripercussioni sotto questo aspetto.

A Bruxelles è stato deciso che l’Italia dovrà risparmiare il 7% rispetto alla media annua dei consumi energetici degli ultimi 5 anni. La percentuale è stata abbassata e resa variabile da Paese a Paese. Infatti, inizialmente era stata stabilita al 15% per tutti, ma sarebbe stato di difficile attualizzazione.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Ora, con le elezioni alle porte, il governo dovrà presentare in tempo un piano su come fronteggiare la “guerra del gas“. Al lavoro c’è il ministro della Transizione energetica, Roberto Cingolani, il quale ha presentato le linee guida alla base del progetto.

Qual è il piano del governo italiano per limitare i consumi energetici?

È previsto un abbassamento della temperatura nelle abitazioni private e negli edifici pubblici e un incremento al ricorso a fonti di energia rinnovabili. Nello specifico, si tratta di una riduzione di 1 grado della temperatura (massimo 19 gradi in inverno e non meno di 27 in estate). In aggiunta è previsto il taglio di un’ora nella durata del servizio degli impianti. 

Applicando questi accorgimenti si potrà ottenere un risparmio di metri cubi di gas, ma a lungo termine l’obbiettivo è rendersi indipendenti dal gas russo entro il 2024. Solo in caso di emergenza si interverrà anche sui consumi di luce.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.