Cos’è un Colpo di Stato?

Il Colpo di Stato è un metodo di conquista violento del potere che permette di cambiare l’assetto governativo di un Paese

Cos'è un Colpo di Stato?
Cos’è un Colpo di Stato? Il Colpo di Stato è un metodo di conquista violento del potere che permette di cambiare l’assetto governativo di un Paese. E’ perpetrato illegittimamente in violazione dei principi costituzionali e democratici interni e internazionali, per instaurare governi dittatoriali o regimi autoritari.

Nella maggior parte dei casi è imposto da un ristretto gruppo di militari. Se, invece, è operato da un gruppo politico, l’apparato militare può assumere un atteggiamento di neutrale complicità.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Origine del termine Colpo di Stato

L’espressione “Colpo di Stato” deriva dal francese “coup d’état“, dove il verbo “couper” significa “colpire” e “Etat” significa “lo Stato“. Può essere tradotto in “sciopero allo Stato” o in un “colpo al governo“. E’ noto anche come “golpe” in portoghese, “Golpe de Estado” in spagnolo, e “Putsch” in tedesco.

Il termine può riferirsi a una “vittoria militare” o al “rovesciamento di un governo“. L’uso dell’espressione può, però, essere utilizzato anche come modo di dire per indicare una vittoria (o un vantaggio) in numerosi campi diversi, completamente estranei alla battaglia.

Come funziona un Colpo di Stato

Il Colpo di Stato riesce se il “gruppo usurpatore” stabilisce la propria posizione dominante e il governo in carica non riesce a sventare il consolidamento del suo potere. Se, invece, il Colpo di Stato non riesce, il tentativo fallito rischia di condurre ad una guerra civile.

Di solito, un Colpo di Stato usa il potere del governo esistente per assumere il controllo politico del paese. Molti Colpi di Stato, però, anche se inizialmente riescono a controllare i principali centri del potere statale, sono contrastati da alcuni segmenti della società (o da parte della comunità internazionale). L’opposizione può assumere forme diverse, tra cui un tentativo di “contro-golpe” da sezioni delle forze armate, l’isolamento internazionale del nuovo regime, o l’intervento militare.

Cosa avviene se il Colpo di Stato ha successo

Dopo il Colpo di Stato, i militari devono affrontare la questione del tipo di governo da stabilire.

  • America Latina: è comune per il governo post-golpe quello di essere guidato da una giunta militare (un comitato di capi di Stato maggiore delle forze armate).
  • Africa: una forma comune di governo post-golpe è l’assemblea rivoluzionaria (un corpo para-legislativo eletto da parte dell’esercito).
  • Pakistan: il capo militare si assume il titolo di capo amministratore della legge marziale.
Quanti tipi di Colpo di Stato esistono

Un Colpo di Stato viene classificato secondo il rango militare del “gruppo usurpatore“.

  • Golpe-veto e golpe-custode: effettuati dagli ufficiali comandanti dell’esercito.
  • Golpe-svolta: effettuati da ufficiali subalterni (colonnelli o di rango inferiore) o sottufficiali (sergenti).
  • Ammutinamento: quando i giovani ufficiali (o reclute) arrivano ad impadronirsi del potere (con gravi implicazioni per l’integrità organizzative e professionali dei militari).
  • Golpe incruenti: quando la minaccia della violenza è sufficiente per deporre il governo.
Differenza tra Colpo di Stato e Rivoluzione

La “Rivoluzione” si distingue dal Colpo di Stato perché il cambiamento di governo avviene tramite una sollevazione popolare. Invece, nel Colpo di Stato il governo viene stabilito attraverso un altro potere che depone la persona (o l’organismo detentore) delle funzioni di comando e governo del Paese.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.