Ecosistema: cos’è e significato

Ecosistema: cos’è, significato, come si forma, quali elementi lo compongono, habitat, ambiente

Ecosistema: cos'è e significato
Ecosistema: cos’è e significato. Un ecosistema (o insieme sistemico, o unità ecologica) è costituito da 2 componenti in stretta relazione. Il primo è rappresentato dagli organismi viventi (comunità biologica o biocenosi). Il secondo è rappresentato dall’ambiente fisico (componente abiotica) in cui gli organismi vivono. Organismi viventi (biotici) e elementi non viventi (abiotici) interagiscono tra loro.

La componente abiotica è costituita da:
  • Elementi non viventi;
  • Componenti organici e inorganici;
  • Fattori climatici.
La componente biotica è costituita da organismi animali e vegetali appartenenti a 3 diverse categorie:
  • Produttori primari;
  • Consumatori;
  • Decompositori.

Ad esempio, in un bosco troviamo piante che nutrono gli erbivori, insetti che impollinano i fiori, il fango che ospita i microrganismi che rendono fertili il terreno. Questo elementi naturali e forme di vita che si relazionano tra loro formano un ecosistema.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Ogni ecosistema ha proprie caratteristiche, ma esistono alcuni fattori fondamentali che ne determinano l’ambiente e le conseguenti forme di vita.

Sono:
  • Temperatura;
  • Acqua;
  • Luce;
  • Suolo.
Temperatura

La temperatura di un ambiente influisce sulla vegetazione, sugli animali e suoi loro comportamenti (ad esempio, in un luogo freddo troveremo piante molto piccole e animali dotati di pelliccia che vanno in letargo).

Acqua

La presenza di acqua è decisiva per consentire la vita e anche in luoghi possiamo trovarne in piccole quantità (ad esempio, in luoghi desertici è possibile trovare qualche arbusto o rettile che non hanno bisogno di molta acqua per sopravvivere).

Luce

La luce serve alle piante per la fotosintesi e le piante servono ad animali e insetti come cibo o riparo. Inoltre, influisce anche sul comportamento degli esseri viventi (ad esempio, sono più attivi nei mesi più “luminosi”).

Suolo

A terreni fertili corrispondono ecosistemi pieni di forme di vita, invece i terreni argillosi filtrano poca aria e limitano la diffusione di piante e animali.

Questi 4 elementi coesistono tra loro e condizionano le caratteristiche di flora (piante) e fauna (animali) di un ecosistema, e a loro volta intrecciano relazioni tra di loro.

Gli ecosistemi presentano 4 caratteristiche comuni:
  • Sono sistemi aperti;
  • Sono sempre formati da una componente abiotica e da una componente biotica;
  • Sono strutture interconnesse con altri ecosistemi, assieme ai quali formano dei macro-ecosistemi detti “paesaggi“;
  • Tendono a raggiungere e a mantenere nel tempo un equilibrio dinamico e quindi una particolare stabilità evolvente.
Tipi di ecosistemi:
  • Ecosistema generalizzato: si trova una grande complessità di specie animali e vegetali che vivono in simbiosi tra loro e il cui squilibrio può portare a gravi reazioni a catena;
  • Ecosistema specializzato: produce molto in termini agricoli, ma impoverisce la terra;
  • Ecosistemi naturali: una volta raggiunto l’equilibrio ecologico (climax) hanno una elevata produttività lorda e una produttività netta nulla;
  • Ecosistemi artificiali: con una minore produttività lorda e con una produttività netta positiva (quelli agricoli) o negativa (quelli urbani).
Ecosistemi e habitat

Il termine habitat deriva dal latino e significa “abitare“. Un ecosistema è composto da diversi habitat. Un habitat è un particolare luogo fisico in cui una specie di organismi vive abitualmente.

Differenza tra Ecosistema e Ambiente

L’ecosistema è un insieme più piccolo di dimensioni rispetto alla definizione generale di ambiente.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.