Cos’è il ciclo dell’acqua?

Cos’è il ciclo dell’acqua (o ciclo idrologico): come fa l’acqua a cadere dal cielo? Come si formano i fiumi?

Cos'è il ciclo dell'acqua?
Il ciclo dell’acqua (o ciclo idrologico) descrive il flusso di cambiamenti di stato dell’acqua che avviene in natura ed è uno dei fenomeni più importanti per la presenza della vita sulla Terra, perché garantisce la rigenerazione dell’acqua che, altrimenti, una volta consumata si esaurirebbe.

Le molecole d’acqua si muovono in continuazione tra differenti compartimenti dell’idrosfera terrestre mediante processi fisici. L’acqua evapora dagli oceani, forma le nuvole dalle quali l’acqua torna alla terra. Non è detto che l’acqua segua il ciclo nell’ordine, ma per facilitare lo studio del ciclo dell’acqua di solito si parte dal mare.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Come avviene il ciclo dell’acqua

Evaporazione: il Sole riscalda l’acqua del mare facendola evaporare una parte nell’aria. L’evaporazione avviene anche per le acque dolci (laghi e fiumi) e per l’acqua traspirata da piante ed esseri viventi.

Condensazione: le correnti d’aria sollevano il vapore in alto, nell’atmosfera, dove la temperatura è più bassa. Il vapore si condensa in piccolissime goccioline che poi formano le nuvole.

Precipitazione: le nuvole vengono spinte dal vento, scontrandosi le une con le altre e accrescendo la loro massa. Quando le nuvole diventano troppo grosse, le goccioline cadono dal cielo sotto forma di pioggia.

Solidificazione: se nella zona della precipitazione la temperatura si aggira intorno agli 0°C, l’acqua cade sottoforma di neve. Invece, ad alta quota (sulle montagne) può accumularsi nei ghiacciai.

Liquefazione: quando arriva la primavera i ghiacciai si sciolgono e l’acqua, tornata allo stato liquido, fluisce per ruscellamento, o scorrimento, creando i fiumi. I fiumi scorrono giù dalle montagne fino a valle per poi sfociare nel mare (o in un lago o in altro fiume che poi finirà in mare).

Infiltrazione: parte dell’acqua si infiltra in profondità nel suolo e rifornisce gli acquiferi che immagazzinano enormi quantità di acqua dolce sotterranea per lunghi periodi di tempo. Primo o poi, però, anche quest’acqua “sotterranea” torna in superficie e il processo ricomincia.

Scorrimento: include tutti i modi in cui l’acqua superficiale si muove in pendenza verso il mare. L’acqua che scorre nei torrenti e nei fiumi può stazionare nei laghi per un certo tempo. Inoltre, non tutta l’acqua ritorna al mare per scorrimento, perché gran parte evapora prima di raggiungere il mare o un acquifero.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.