Stanno arrivando le prime multe da 100 euro agli over 50 non vaccinati

Dopo più di 2 mesi dall’introduzione ufficiale dell’obbligo vaccinale contro il Covid-19 sono iniziate le sanzioni per gli over 50 non vaccinati


Stanno arrivando le prime multe da 100 euro agli over 50 non vaccinati. Dopo più di 2 mesi dall’introduzione ufficiale dell’obbligo vaccinale contro il Covid-19 sono iniziate le sanzioni per gli over 50 non vaccinati. Quindi, tutti gli over 50 che non si sono sottoposti alla vaccinazione anti-covid (ad esclusione di chi non ha potuto farlo per motivi sanitari) riceveranno una lettera dall’Agenzia delle Entrate che li avvisa della multa.

Il processo di invio era bloccato per la difficoltà da parte del ministero della Salute (supportato da Asl e Sogei, l’azienda che lavora per il ministero dell’Economia) di stilare gli elenchi precisi dei non vaccinati. Inoltre, il governo era in attesa di ricevere il parere da parte del Garante della Privacy. Ora, dopo l’ok da parte dell’Autorità, gli elenchi sono arrivati all’Agenzia-lato Riscossione, che tramite Poste invierà le cartelle esattoriali.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Le prime 600 mila “comunicazioni di avvio del procedimento sanzionatorio” sono in via di spedizione. Poi ne verranno inviate da 50mila a 100mila al giorno (in base alla ricezione degli elenchi da parte del ministero della Salute). Una volta arrivata la lettera, gli over 50 avranno 10 giorni per rispondere, inviando eventualmente un certificato medico per dimostrare che non si sono potuti vaccinare. A valutare questi documenti saranno le Asl competenti.

Si eviterà la sanzione solo in caso “di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale dell’assistito o dal medico vaccinatore“. Dopo aver ricevuto la replica alla comunicazione, l’Agenzia avrà 180 giorni per mandare effettivamente la cartella via mail o tramite Pec.

Stimando che le prime lettere arrivino in questi giorni, le prime risposte si avrebbero a fine mese. Quindi, l’invio effettivo delle cartelle arriverà probabilmente a ridosso della data del 15 giugno, cioè quando scadrà l’obbligo vaccinale (tranne per medici, sanitari e personale delle Rsa). Anche se la multa arrivasse dopo quella data il pagamento sarebbe comunque dovuto.

Gli over 50 che non si sono vaccinati entro il 1° febbraio sono 1,8 milioni (tra cui centinaia di migliaia di guariti e diverse persone che non si sono potute sottoporre a nessuna dose). Sogei stimato che i soggetti effettivamente da sanzionare sono circa 1,5/1,6 milioni.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.