Shampoo antigiallo: cos’è e come funziona

Miglior shampoo antigiallo: cos’è, a cosa serve, come si usa, come funziona su capelli bianchi e biondi, prezzo

Shampoo antigiallo: cos'è e come funziona
Miglior shampoo antigiallo. La “Melanina“, responsabile della colorazione dei capelli, è formata da “Eumelanina” (tipica dei capelli castani e neri) e da “Feomelanina” (tipica dei capelli rossi e biondi). I capelli grigi in realtà sono trasparenti, quelli biondi hanno solo una piccola quantità di pigmentazione marrone, e i capelli rossi hanno un’alta concentrazione di “Feomelanina“. Quando i capelli sono completamente privi di “Melanina” avviene il fenomeno dell’albinismo.

Perché i capelli bianchi e biondi diventano gialli? Questo processo avviene perché i pigmenti gialli sui capelli bianchi, grigi, biondi o decolorati, col tempo tendono a risalire in superficie e iniziano, così, a perdere il caratteristico colore brillante, diventando più scuri, opachi e spenti. Tale processo, viene accentuato anche da agenti esterni (l’inquinamento) che, depositandosi sulla superficie dei capelli, ne favorisce l’opacità.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Altri fattori che determinano l’ingiallimento dei capelli:
  • I raggi UV possono rendere dorati i capelli tinti;
  • In alcune parti d’Italia l’acqua, ricca di minerali, è in grado di intervenire sulla pigmentazione colorata dei capelli. Vale ancora di più con l’acqua della piscina, ricca di cloro;
  • Asciugare i capelli ad alta temperatura può danneggiare la cuticola esterna che protegge i capelli;
  • I prodotti usati quotidianamente (oli, conservanti e coloranti) possono alterare la colorazione dei capelli.

Lo shampoo antigiallo restituisce colore ai capelli, donando riflessi più naturali ed eliminando le sfumature giallastre. Funziona come un normalissimo shampoo detergente, ma bisogna fare attenzione al dosaggio. Inoltre, se i capelli sono solo un po’ opachi e spenti è bene non utilizzare assiduamente lo shampoo altrimenti il colore si potrebbe degradare e lasciare un aspetto invecchiato.

Il caratteristico colore viola-blu dello shampoo serve a “spegnere” il giallo dai capelli bianchi, grigi, biondi, decolorati, con meches e con colpi di sole. Lo Shampoo, infatti, sfrutta i principi dei colori complementari e neutralizza i riflessi gialli e arancio assunti dai capelli utilizzando i pigmenti viola.

Viene applicata la cosiddetta “Teoria dei colori primari, secondari e terziari“, secondo cui determinati colori neutralizzano gli altri. E quindi, in questo caso, applicando la regola ai capelli, il blu neutralizza l’arancio e il viola neutralizza il giallo.

Shampoo antigiallo: cos’è

Cos’è lo Shampoo antigiallo: è un prodotto cosmetico che serve ad eliminare (neutralizzare) i pigmenti gialli, paglierini, e i riflessi dorati dai capelli bianchi, grigi, brizzolati, biondi con meches, con colpi di sole e decolorati.

Shampoo antigiallo: a cosa serve

A cosa serve lo shampoo anti-giallo: serve a contrastare e ad eliminare l’antiestetico effetto giallo paglierino (tipo pulcino) dai capelli biondi, decolorati o con meches e ravvivare i capelli bianchi, grigi o biondi chiarissimi. Può essere usato anche sui capelli rossi per spegnere i riflessi rame o arancione.

Shampoo antigiallo: come si usa

Come si usa lo shampoo anti-giallo: la procedura si divide in 2 parti, ma prima di utilizzare lo shampoo su tutti capelli, è bene provarlo su una sola ciocca, perché l’efficacia del prodotto dipende dal tipo di capelli.

Prima applicazione:
  • Bagnare i capelli;
  • Distribuite il prodotto sulle mani e poi, in modo uniforme, su tutta la lunghezza dei capelli;
  • Strofinare la cute (in modo delicato) per 2-3 minuti;
  • Risciacquare.
Seconda applicazione:
  • Distribuire lo shampoo sulle mani;
  • Risciacquare bene le mani (perché il colore blu-viola dello shampoo potrebbe macchiare le unghie e le pellicine);
  • Strofinare su tutta la lunghezza dei capelli;
  • Aggiungere un po’ d’acqua per diluire il prodotto e massaggiare i capelli (insistendo sulle parti più gialle);
  • Lasciare in posa per 5 minuti;
  • Risciaquare con acqua tiepida;
  • Passare un balsamo.

Lo Shampoo antigiallo va usato con costanza, ma 1 volta a settimana è più che sufficiente poiché l’uso potrebbe portare ad avere capelli dai toni così freddi da diventare bluastri. Inoltre, questo prodotto va alternato con quello di uno shampoo per capelli sfibrati o colorati.

L’utilizzo dello Shampoo antigiallo è sicuro e sostanzialmente privo di controindicazioni. L’unica problematica che potrebbe presentarsi è un’irritazione del cuoio capelluto o una reazione allergica in caso di intolleranza o ipersensibilità verso gli ingredienti. In questo caso la scelta è bene che ricada su uno shampoo antigiallo bio o naturale.

Shampoo antigiallo: dove si compra

Dove si compra lo shampoo antigiallo: si può acquistare al supermercato, nei negozi di profumeria, dal parrucchiere e nei negozi di fornitura per parrucchieri.

Shampoo antigiallo: i migliori

Qual è il miglior shampoo antigiallo 2020? In commercio esistono shampoo antigiallo con diverse tonalità di viola (da scegliere in base al colore di partenza).

  • Lo “shampoo silver” si usa sui capelli grigi e bianchi per esaltare il naturale colore argenteo ed eliminare l’ingiallimento.
  • Lo “shampoo viola/blu” si usa sui capelli decolorati, biondi con meches, colpi di luce, balayage e shatush.

I migliori prodotti, però, ti permettono di evitare di impazzire nella scelta perché puntano sul tempo di posa dello shampoo (in base al colore dei capelli). E’ importante, quindi, accertarsi che il prodotto scelto sia di buona qualità. Il test è semplice: bisogna verificare che la consistenza non sia molto liquida e che il colore sia di un viola intenso e non tendente al lilla o al viola trasparente.

In commercio, come detto, esistono tanti tipi di shampoo per capelli ingialliti, spenti e tendenti all’arancio, ma i migliori shampoo antigiallo 2020 sono quelli di L’Oreal, Biopoint e Wella.

Shampoo antigiallo: fai da te

Come fare uno Shampoo antigiallo fai da te. Per realizzare un composto naturale antigiallo servono “olio di Monoi“, “2 cucchiai di latte di cocco” e “1 vasetto di yogurt bianco“. Bisogna mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola e poi applicare il composto dalle radici alle punte sui capelli umidi.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.