Come schiarire i capelli?

Sono tantissimi i metodi naturali per schiarire i capelli senza ricorrere a prodotti chimici o andare dal parrucchiere

Come schiarire i capelli?
Come schiarire i capelli? Siccome per alcune persone ricorrere a schiariture professionali dal parrucchiere non è possibile a causa, ad esempio, del cuoio capelluto (molto sensibile) che risente dell’utilizzo dei prodotti schiarenti, esistono diversi metodi per schiarire i capelli in maniera naturale.

Sono, infatti, tantissimi i metodi naturali per schiarire i capelli senza ricorrere a prodotti chimici o andare dal parrucchiere. E’ possibile, ad esempio, ricorrere a “maschere” fai da te create con ingredienti naturali (come limone o burro di karitè) che nutrono il capello e allo stesso tempo offrono un’azione schiarente.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Gli ingredienti naturali, però, non sono forti come i prodotti chimici, quindi, l’effetto sarà più evidente sui capelli castano chiaro o biondo mentre sarà più blando sui capelli scuri (che, però, otterranno una luminosità incredibile).

Come schiarire i capelli in modo naturale

Schiarire i capelli con la camomilla

La camomilla è una delle piante più utilizzate (grazie al potente effetto schiarente). Infatti, molti prodotti per i capelli biondi sono a base di camomilla.

Siccome tutti hanno in casa questa tisana, all’occorrenza può essere sfruttata anche per donare ai capelli delicati riflessi più chiari (una chioma sunkissed).

Come fare:
  • Bollire un pentolino colmo d’acqua con dentro 2 bustine di camomilla e lasciarlo raffreddare.
  • Dopo lo shampoo, cospargere i capelli con l’infuso creato senza sciacquarlo via.
  • Lasciando asciugare i capelli al sole l’effetto schiarente sarà ancora più marcato.
Schiarire i capelli con il limone

Anche il limone (come la camomilla) ha una forte azione schiarente.

Come fare:
  • Spremere un paio di limoni e versare il succo all’interno di una tazza diluendolo con un po’ d’acqua.
  • Applicare il composto sui capelli e lasciarlo agire per almeno mezz’ora (chi desidera dei riflessi solo su alcune ciocche può applicare il succo di limone con le mani dove si desidera un effetto più dorato).
  • Trascorso il tempo di posa utilizzare un balsamo (o una maschera) sui capelli per evitare che questi possano seccarsi troppo.
Schiarire i capelli con la birra

Il malto contenuto nella birra idrata la chioma e la rende molto più setosa, e al tempo stesso permette di ottenere dei riflessi color miele delicati.

Come fare:
  • Aprire una lattina di birra in una bacinella e immergervi i capelli per 5 minuti in modo che si impregnino bene del liquido.
  • La birra dovrebbe stare in posa sui capelli almeno un’ora e poi procedere allo shampoo.
  • Applicare un po’ di balsamo per disciplinare le punte che potrebbero essere secche al tatto.
Schiarire i capelli con la cannella

La cannella, come altre spezie, ha una forte azione schiarente (soprattutto sui capelli color cannella).

Come fare:
  • Mescolare un po’ di cannella con il balsamo e lasciarla agire sui capelli per almeno 3 o 4 ore (se è possibile tutta la notte).
  • Sciacquare i capelli e procedere al lavaggio (la chioma sarà morbida e lucida con riflessi dorati).
Schiarire i capelli con la curcuma

Un cucchiaio di curcuma può dare ai capelli risultati incredibili in termini di schiaritura.

Come fare:
  • Sciogliere un po’ di curcuma in una tazza di acqua calda e creare un infuso, lasciarlo raffreddare e versarlo sui capelli.
  • Basta una posa di 1 – 2 ore per vedere i capelli che si schiariscono delicatamente e senza alcun effetto disseccante.
  • Procedere dopo il tempo di posa al normale lavaggio con shampoo ed una noce di balsamo.
Schiarire i capelli con zenzero e rabarbaro

L’azione combinata di zenzero e rabarbaro permette di schiarire i capelli naturalmente e ottenere delle ciocche dorate molto chiare.

Questo metodo è indicato soprattutto per i capelli più scuri perché la radice di zenzero ha un forte potere schiarente.

Come fare:
  • Sciogliere un cucchiaino di rabarbaro in una tazza di acqua calda e lasciarlo riposare.
  • Dopo mezz’ora, aggiungere un po’ di zenzero e applicarlo sui capelli.
  • Il tempo di posa non deve essere troppo lungo perché lo zenzero secca i capelli e quindi è meglio sciacquarlo prima.
  • Le dosi possono essere aggiustate nel tempo per migliorare il risultato finale e intensificare l’effetto dorato.
Schiarire i capelli con maschera all’olio di germe di grano

Con gli ingredienti naturali è possibile realizzare anche delle “maschere” per schiarire i capelli. La maschera più funzionale è quella realizzata all’olio di germe di grano.

Ingredienti:
  • 2 cucchiai di olio di germe di grano;
  • 1 radice di zenzero;
  • Il succo di mezzo limone.
Come fare:
  • Unire tutti gli ingredienti e applicare la maschera sui capelli aggiungendo un po’ di balsamo per facilitare la stesura.
  • Raccogliere i capelli e coprirli con una cuffietta (o un po’ di pellicola trasparente) perché gli ingredienti agiscano al meglio.
  • Sciacquare e procedere alla propria routine di lavaggio dei capelli.
Schiarire i capelli con maschera a base di hennè

La seconda maschera efficace sia per schiarire che per ispessire i capelli è quella a base di hennè.

Ingredienti:
  • 100 gr di hennè o una quantità maggiore se si hanno i capelli lunghi;
  • Succo di limone;
  • 1 cucchiaino di miele.
Come fare:
  • Mescolare gli ingredienti amalgamando bene con un po’ di acqua calda e lasciare riposare mezz’ora.
  • Applicare il composto sulla chioma e lasciarlo in posa dalle 3 alle 5 ore.
  • Procedere al consueto lavaggio.

Come schiarire i capelli con i prodotti schiarenti

Schiarire capelli con acqua ossigenata

Un metodo molto famoso per schiarire i capelli è quello che prevede l’utilizzo dell’acqua ossigenata.

Come fare:
  • Inserire una piccola quantità di acqua ossigenata all’interno di uno spray e diluirla con un po’ d’acqua.
  • Il liquido può essere spruzzato su tutti i capelli oppure su alcune ciocche per un effetto “colpi di luce“.
  • L’acqua ossigenata comincia ad agire dopo circa 20 minuti ma si sconsiglia di tenerla troppo sui capelli perché potrebbe rovinarli o addirittura dare un colore aranciato.
Schiarire i capelli con lo Shampoo

Tra i metodi efficaci per schiarire i capelli ci sono quelli che prevedono l’utilizzo di shampoo e balsamo schiarenti.

Di solito questi prodotti sono a base di miele (o camomilla) e regalano ai capelli riflessi dorati che vengono accentuati lavaggio dopo lavaggio senza rovinare i capelli.

Schiarire i capelli con lo spray

Il prodotto più semplice da utilizzare per schiarire i capelli è lo “spray schiarente“. In commercio ce ne sono di tantissimi tipi anche con certificazioni biologiche e ingredienti naturali.

Questi spray schiariscono i capelli in maniera delicata. Il risultato finale dell’applicazione del prodotto, però, non si vede immediatamente ma bisogna aspettare qualche ora.

Lo spray può essere riapplicato tutte le volte che si desidera per ottenere un effetto schiarente più evidente.

Schiarire i capelli con gli hair gloss

Gli hair gloss sono dei prodotti molto validi per schiarire e illuminare i capelli. Non hanno effetti collaterali né controindicazioni.

Si tratta di creme simili al balsamo che accentuano i riflessi dorati della chioma illuminandola in maniera naturale, nutrendo il capello in profondità.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.