Nel mondo non è più sicuro bere l’acqua piovana?

L’acqua piovana di tutto il mondo non è più potabile per via dei livelli di PFAS (Sostanze perfluoro alchiliche) troppo elevati

Nel mondo non è più sicuro bere l’acqua piovana
Nel mondo non è più sicuro bere l’acqua piovana. Secondo lo studio condotto dal team di ricercatori dell’Università di Stoccolma, e pubblicato lo scorso 2 agosto sulla rivista Environmental Science & Technology, nell’acqua piovana di tutto il mondo i livelli di PFAS (Sostanze perfluoro alchiliche) sarebbero troppo elevati ovunque: l’acqua piovana, quindi, non sarebbe più potabile.

Nello studio viene sottolineato che i livelli di PFAS nell’acqua piovana ha superato quelli consigliati dall’Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti e gli standard dell’Unione europea.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Come si sono diffusi i PFAS?

Si tratta di sostanze diffuse anche negli imballaggi plastici e apparecchi elettronici, ma anche in alcuni prodotti cosmetici. Durante la produzione di questi articoli (o nel loro uso quotidiano), le PFAS vengono rilasciate nell’aria, oppure finiscono negli oceani una volta che questi materiali vengono gettati. In questo modo si diffondono nell’atmosfera e tornano sulla superficie terrestre nella pioggia. Vengono anche chiamate “forever chemicals” perché impiegano moltissimo tempo a decomporsi.

Diversi studi hanno associato questi composti ad alcune forme di tumore, calo di fertilità e ritardi nello sviluppo per i più piccoli.

La presenza di queste sostanze è scarsamente reversibile a causa della loro capacità di scorrere continuamente nell’idrosfera. Quindi, è vitale limitarne rapidamente gli usi in modo da limitarne la diffusione.

Perché questi articoli...

A differenza di qualsiasi altro sito di notizie che tende a raccontare le cose da un punto di vista di parte, Fonte Ufficiale cerca di spiegare i fatti in modo neutrale. Questa è e sarà sempre la nostra linea editoriale.

Seguiamo molte testate giornalistiche e siti di informazione per avere molteplici punti di vista, comprendere meglio la situazione che ci circonda e riuscire a spiegare bene le cose a voi che leggete. Studiamo lo stile nella comunicazione, studiamo i contenuti, cerchiamo di capire quali sono le notizie più importanti, quali interessano di più e quali di meno.

Quando, però, troviamo quelli che possono essere considerati dei veri e propri "scoop giornalistici" li inseriamo in questa categoria. In questo caso le parole utilizzate potrebbero essere meno neutrali.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.