Il 17 maggio si celebra la Giornata internazionale contro l’omofobia

La data è stata scelta per ricordare il 17 maggio 1990, quando l’OMS cancellò l’omosessualità dall’elenco delle malattie mentali


Il 17 maggio si celebra la Giornata internazionale contro l’omofobia. La giornata viene celebrata in 130 Paesi. La data è stata scelta per ricordare il 17 maggio 1990, quando l’OMS cancellò l’omosessualità dall’elenco delle malattie mentali, definendola per la prima volta “una variante naturale del comportamento umano“.

Ci vollero, però, altri 4 anni perché la decisione divenisse operativa, con la successiva edizione del Dsm (Diagnostic and statistical manual of mental disorders) approvato nel 1994. La data (citata nell’articolo 4 della “Risoluzione del Parlamento europeo del 26 aprile 2007 sull’omofobia in Europa”) viene ricordata per celebrare ogni anno la Giornata mondiale IDAHOBIT (International Day Against Homophobia, Biphobia and Transphobia).

I reportage dall'Italia e dal Mondo

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.