Samantha Cristoforetti sarà comandante della Stazione Spaziale Internazionale

Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea al comando della Stazione Spaziale Internazionale

Samantha Cristoforetti sarà comandante della Stazione Spaziale Internazionale
Samantha Cristoforetti sarà comandante della Stazione Spaziale Internazionale. L’astronauta italiana dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), alla sua seconda esperienza dopo la missione “Futura” (ISS Expedition 42/43) tenutasi tra il 2014 e il 2015, partirà dalla base della NASA di Cape Canaveral (Florida) nella primavera del prossimo anno. Sarà accompagna dagli astronauti Kjell Lindgren e Bob Hines dell’agenzia aerospaziale americana e partirà (per la prima volta) a bordo di una navetta privata, la Crew Dragon di SpaceX, la società di Elon Musk.

Tornare sulla Stazione Spaziale Internazionale per rappresentare l’Europa è di per sé un onore. Sono orgogliosa della mia nomina al ruolo di comandante e non vedo l’ora di attingere all’esperienza che ho acquisito nello Spazio e sulla Terra per guidare la squadra di colleghi in orbita“, ha dichiarato l’astronauta in un comunicato stampa dell’Agenzia Spaziale Europea.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

Samantha Cristoforetti sarà il secondo astronauta italiano ad avere l’onore di comandare la Stazione Spaziale Internazionale. Il 2 ottobre del 2019 spettò a Luca Parmitano, che prese le redini del laboratorio orbitante dopo il passaggio di consegne col cosmonauta russo Alexei Ovchinin.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.