Pasquale Zagaria è stato scarcerato

Pasquale Zagaria, fratello del superboss Michele, è stato scarcerato perché la condanna risulta interamente scontata

Pasquale Zagaria è stato scarcerato
Pasquale Zagaria è stato scarcerato. Il fratello del superboss Michele Zagaria è stato scarcerato perché con il ricalcolo della pena la sua condanna risulta già interamente scontata da ottobre 2020.

Circa 10 mesi fa fu liberato durante l’emergenza Covid per motivi di salute, e il capo del Dap, Francesco Basentini, lasciò l’incarico. Malato di cancro, ottenne i domiciliari per 5 mesi. Poi, a settembre di nuovo al 41 bis, con fine pena fissato alla fine del 2022.

I reportage dall'Italia e dal Mondo

La Cassazione ha, però, deciso che avrebbe dovuto essere scarcerato a ottobre dell’anno scorso (per fine pena). Dopo un ricalcolo si è scoperto che aveva scontato 4 mesi in più del dovuto.

Oggi, quindi, dopo quasi 17 anni di detenzione scontati (buona parte dei quali in isolamento) torna libero Pasquale Zagaria.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.