E’ scomparsa Naya Rivera, l’attrice di “Glee”

Si cerca il corpo di Naya Rivera, star di “Glee”. In un video le ultime immagini dell’attrice prima della scomparsa

E' scomparsa Naya Rivera, l'attrice di
E’ scomparsa Naya Rivera. L’attrice, famosa per avere interpretato dal 2009 al 2015 il ruolo di Santana Lopez nella serie televisiva Glee, è scomparsa ieri, giovedì 9 luglio, durante una gita sul lago Piru (in California) in compagnia di Josey Hollis Dorsey, il figlio di 4 anni. La 33enne Rivera stava facendo una gita in barca insieme al figlio quando è scesa in acqua per un bagno senza più tornare a bordo. Si teme sia annegata.

Le ultime immagini di Naya Rivera

Lo sceriffo della Contea di Ventura ha diffuso un video che mostra gli ultimi istanti di Naya Rivera. Nel video si vede l’attrice raggiungere il lago Piru con la sua auto. Esce dalla vettura, mentre il piccolo segue a breve distanza la madre. Accompagnati da 2 uomini, madre e figlio raggiungono la barca e salgono da soli a bordo.

I reportage dall'Italia e dal Mondo
Il ritrovamento del piccolo

Alle 5 del pomeriggio, il piccolo Josey è stato trovato sulla barca mentre dormiva ed è stato portato in salvo. Il bimbo è stato ritrovato con indosso il giubbotto di salvataggio da un altro villeggiatore che aveva noleggiato una barca. Il bambino ha raccontato alle autorità che la madre, dopo essersi tuffata nel lago, non è più tornata a bordo.

La ricerca il corpo

Le autorità hanno fatto sapere che la missione delle ricerche è cambiata: Naya Rivera è considerata presumibilmente morta, quindi non si cerca più una persona scomparsa ma si tenta di recuperare un corpo. La ricerca, però, risulta difficoltosa perché la visibilità nelle acque del lago è scarsa a causa di vegetazione, tronchi e detriti. Le forze dell’ordine stanno cercando il corpo con sub, droni ed elicotteri.

Il ritrovamento del corpo

Secondo quanto riferito dalla polizia locale, il corpo di Naya Rivera è stato ritrovato nel lago Piru (in California).

Bill Ayub, lo sceriffo della contea di Ventura, nel corso della conferenza stampa, ha riferito che l’attrice è annegata dopo avere salvato il figlio Josey, di 4 anni. “Ha raccolto le energie per salvare il figlio ma non abbastanza per mettersi in salvo“, ha dichiarato.

Chi è Naya Rivera

Il suo primo ruolo è stato nella sitcom prodotta da Eddie Murphy, “La famiglia reale“, a soli 4 anni. Poi, ha passato l’infanzia sui set in ruoli minori fino all’exploit di Glee.

Josey Hollis, il figlio di 4 anni, è nato dal matrimonio con Ryan Dorsey (dal quale ha divorziato nel 2018).

I messaggi su Twitter

Il giorno precedente alla scomparsa, l’attrice aveva twittato un’immagine di lei che baciava Josey con la scritta: “Solo noi due“.

Quasi una settimana prima aveva postato la frase: “Non importa l’anno, la circostanza o le battaglie di tutti i giorni, essere vivi è una benedizione. Rendi oggi unico e così ogni giorno che ti è dato. Il domani non è certo“.

La “maledizione”

Qualcuno parla di “maledizione“, dato che in pochi anni diversi componenti del cast sono morti. Nel luglio del 2013, Cory Montheit (nella serie interpretava il quarterback Fin Hudson) è stato trovato morto a causa di un mix di farmaci e alcol. Nel gennaio del 2018, Mark Salling si è suicidato dopo che erano state rinvenute immagini pedopornografiche nel suo computer.

L'informazione è di parte. Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te.

Cerchiamo le notizie del momento e te le spieghiamo meglio, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FonteUfficiale.it è un sito di informazione generalista approvato da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.