Luca Ricci in carcere per l’omicidio dei genitori

Luca Ricci, un operaio di 50 anni, è stato arrestato e portato in carcere dopo aver confessato l’omicidio dei suoi genitori, Luisa Marconi e Giuseppe Ricci

Luca Ricci in carcere per l'omicidio dei genitori

Luca Ricci, un operaio di 50 anni, è stato arrestato e portato in carcere dopo aver confessato l’omicidio dei suoi genitori, Luisa Marconi e Giuseppe (detto Giorgio) Ricci. I due pensionati sono stati ritrovati senza vita nella loro casa a Fano lunedì mattina.

Inizialmente, Ricci aveva negato il coinvolgimento, ma dopo 12 ore di interrogatorio ha ammesso di averli uccisi. Il padre è stato ritrovato con la testa fracassata, mentre la madre è morta per soffocamento. Secondo la sua confessione, Ricci li ha uccisi perché i genitori non volevano dargli più soldi dopo che aveva fatto perdere loro la casa a causa dei suoi debiti.

Luca Ricci, metalmeccanico di 50 anni, si era trasferito al piano di sopra nella casa dei genitori quando sua moglie nel 2018 era andata a vivere a Fossombrone con i figli e il nuovo compagno. Un vicino di casa lo descrive come “un ragazzo bravo, buono, tranquillo, assolutamente non violento” e “un bravo padre che nel limite del possibile non ha mai fatto mancare nulla ai figli”. Nonostante i problemi, non sembrava una persona depressa.

Secondo le ipotesi, il duplice omicidio potrebbe essere legato alla vendita all’asta a settembre dell’abitazione dei coniugi, che avevano garantito debiti per 60.000 euro non onorati dal figlio. Lunedì mattina, i corpi sono stati scoperti dai vigili del fuoco intervenuti per un’apertura porta dopo l’allarme lanciato dal figlio.

L'informazione è di parte! Ci sono giornali progressisti e giornali conservatori. La stessa notizia ti viene raccontata in modo diverso. Se cerchi un sito che ti spieghi le cose con semplicità, e soprattutto con imparzialità, allora questo è il posto giusto per te. Cerchiamo notizie e fatti social del momento e li rimettiamo in circolo, senza giri di parole e senza influenzarti con le nostre opinioni.

FONTEUFFICIALE.it riassume le notizie pubblicate dalle agenzie di stampa e da altri media autorevoli (come Ansa, Agi, AdnKronos, Corriere della Sera, ecc..), quindi non è direttamente responsabile di inesattezze. Se, però, ritieni che un nostro articolo debba essere modificato o eliminato puoi farne richiesta [ scrivendo qui ].

Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News.
Potrebbero interessarti anche questi articoli: